Bologna, 29 dicembre 2017 – Era stato riaperto al pubblico in tutto il suo splendore solo una settimana fa, ma per il Nettuno è già tempo di tornare ‘in gabbia’. Una misure cautelare per tutelare uno dei simboli principali della città in previsione della festa di Capodanno, che quest’anno non si svolgerà solo in piazza Maggiore, proprio di fronte al Gigante, ma anche in tutta la zona pedonale della T: via Rizzoli, via Indipendenza e via Ugo Bassi.

Il Nettuno è stato così recintato su quattro lati da cancelli, per proteggerlo da petardi, imbrattamenti e altre spiacevoli conseguenze dell’euforia che molti presenti potrebbero avere durante i festeggiamenti per il nuovo anno. Il monumento, che il pubblico può comunque ammirare grazie a barriere più basse rispetto a quelle che ne hanno custodito il restauro fino a una settimana fa, tornerà completamente ‘svelato’ nei prossimi giorni, una volta conclusi i festeggiamenti di Capodanno.