Fermo, 15 luglio 2017 – Durante il servizio di controllo mirato alla lotta all’abusivismo commerciale, la polizia municipale di Fermo, ha sequestrato borse e portafogli a marchi contraffatti Liu-Jo e Prada, in vendita in una bancarella a Lido di Fermo. L’operazione si è svolta  venerdì sera. Erano circa le 22 quando la pattuglia della polizia municipale, coordinata dal vicecomandante Massimiliano Giancaterino, ha notato la bancarella sospetta gestita da un ragazzo di colore, posizionata al centro dell’isola pedonale tra le bancarelle regolari.

Nel momento in cui gli agenti hanno fatto per avvicinarsi, il commerciante abusivo, ha arraffato qualche borsa e portafogli esposti, per poi scappare e sottrarsi all’identificazione. "La vendita di prodotti contraffatti è un reato punito dal codice penale e un'attività illecita che va repressa con fermezza - commenta il vice comandante Giancaterino - a tutela dei cittadini e dei commercianti onesti. Purtroppo il venditore abusivo si è sottratto all'identificazione scappando e dileguandosi nel nulla. Le operazioni di controllo proseguiranno con costante regolarità"