FERRARA, 9 settembre 2017 - Un rumore sordo, le fiamme alte e un forte odore di ammoniaca in tutta la zona nord della città. Sono le conseguenze del blocco che si è verificato alle 18.30 all’impianto F/55 di Yara. All’origine di tutto ci sarebbe un guasto a una centrale elettrica esterna, causata da un fulmine caduto durante il temporale di giovedì sera. L’impianto, che alimenta anche il polo chimico, si è fermato. Ieri pomeriggio, durante i lavori per ristabilire la connessione, si è verificato l’intoppo che ha originato il blocco.