Tolentino (Macerata), 12 settembre 2017 - ANNI FA era stato lo stesso patron della prestigiosa azienda Diego Della Valle a volerlo come guida dello stabilimento Tod’s di Tolentino e, nel tempo, con impegno e sacrificio aveva fatto crescere l’azienda e dato lavoro a oltre un centinaio di persone.

Sono in tanti a piangere Stefano Romagnoli, direttore generale dello stabilimento Tod’s di Tolentino, morto domenica pomeriggio all’hospice di San Severino a 57 anni. Un male, scoperto a gennaio, lo ha strappato all’affetto dei suoi cari in pochissimi mesi.

Romagnoli lascia la moglie Luana, i figli Valentina e Francesco, il nipote Vittorio e un fratello. Il funerale si svolgerà oggi, alle 10 nella chiesa dello Spirito Santo. Il feretro partirà verso la chiesa dalla casa funeraria Rossetti, in via Ugo La Malfa. Ieri i fratelli Diego e Andrea Della Valle hanno fatto visita al defunto e voluto esprimere personalmente le loro condoglianze alla famiglia. Francesco, il figlio di Romagnoli, è un giocatore dell’U.S. Tolentino.

La società e la squadra hanno voluto stringersi al giocatore con un sentito messaggio di cordoglio. «La dirigenza dell’ U.S. Tolentino 1919, il mister la squadra tutta si stringe intorno al giocatore Francesco Romagnoli ed ai suoi cari in questo momento di immenso dolore per la perdita del caro padre Stefano».