Lumezzane (Brescia), 19 marzo 2017 - Un rigore al 94’ trasformato da capitan Quadri salva in extremis la Maceratese nella trasferta contro il Lumezzane. I padroni di casa erano passati in vantaggio grazie alla punizione trasformata da Tagliani al 19’ del primo tempo.

Nella ripresa la Maceratese ha attaccato in continuazione, sfiorando il gol nel finale con Turchetta e Petrilli. Poi lo stesso Turchetta è stato atterrato in area e l’arbitro ha concesso il rigore. Dopo il pareggio, Quadri è andato vicino al gol della vittoria.

Da segnalare un grave infortunio per il difensore Perna, che a metà del secondo tempo ha riportato la frattura scomposta dell’avambraccio sinistro (è stato ricoverato in ospedale, dovrà essere operato).