Rimini, 8 marzo 2017 – Nel giorno della festa delle donne Gessica Notaro lancia il suo messaggio di auguri su Facebook. «Auguri donne!!!! E ricordate che nessuno, e dico nessuno, si può permettere di calpestare la nostra dignità! Buona festa della donna a tutte... ed un grazie particolare a tutti quegli uomini che sanno cosa significhi la parola rispetto. Gessica».

Il post della 28enne riminese sfregiata con l’acido il 10 gennaio dal suo ex compagno, Edson Tavares, ora detenuto nel carcere di Forlì, ha rapidamente raccolto centinaia di ‘Mi piace’ e messaggi di incoraggiamento e solidarietà.

Gessica ha voluto essere presente, seppure non fisicamente ma con un messaggio audio, anche all'incontro-dibattito al teatro degli Atti, promosso dal Comune di Rimini e dalla Casa delle Donne intitolato 'E' per te Gessica' finalizzato a raccontare le emozioni di chi combatte la violenza contro le donne. 

"Mi dispiace non poter essere lì con voi fisicamente stasera - ha detto -, ma lo sono col cuore, ve lo assicuro. Vi lascio questo messaggio nella speranza che questo sia un otto marzo diverso dal solito, perché quello che è successo a me possa sensibilizzare non solo i cittadini, ma soprattutto le istituzioni, affinchè questi terribili atti di violenza rimangano solo un brutto ricordo"

Nel suo messaggio Gessica ha voluto anche ringraziare tutti quelli che le sono stati vicino "il nostro sindaco, Andrea Gnassi, la vicesindaco Gloria Lisi, il personale dell'Asl Romagna, i centri antiviolenza, la Casa delle donne, i miei amici e tutte le persone presenti in questa serata". "Grazie ancora a tutti - ha concluso - e buona festa della donna". Tra gli ospiti dell'incontro erano presenti la mamma e la zia della ragazza.

La giovane è stata dimessa pochi giorni fa dall’ospedale Bufalini di Cesena dove ha subito tre interventi, due al volto e uno all’occhio sinistro, quello più compromesso dall’acido. L’operazione è riuscita, ma bisognerà aspettare ancora qualche settimana per capire se potrà recuperare completamente la vista.

Domani in tribunale si terrà l’udienza preliminare per decidere se rinviare a giudizio l’ex fidanzato per stalking, minacce e maltrattamenti di animale. Gessica ha già annunciato che sarà presente in aula con una maschera protettiva.