Rimini, 7 dicembre 2017 - E’ ancora sotto choc la dipendente della tabaccheria Lanzetti, in via Orione. Una giovane di 19enne che mercoledì sera, intorno alle 19, si è vista puntare al volto una pistola.

Il bandito ha aspettato che fosse sola e poi ha fatto irruzione nel negozio con il volto coperto. Ad attenderlo fuori c’era un complice, a bordo di uno scooter. Il rapinatore è andato subito al sodo, minacciandola di morte se non gli avesse dato tutti i soldi dell’incasso.

Sulla vicenda sta indagando la Polizia che sta raccogliendo testimonianze e indizi per risalire all’identità dell’autore.