Sul posto i vigili del fuoco (foto d'archivio)
Sul posto i vigili del fuoco (foto d'archivio)

Sassoferrato (Ancona), 11 luglio 2020 - A fuoco un pozzetto interrato di cinque metri contenente otto cavi per l'energia elettrica che per alcune ore, nel cuore della notte tra ieri, venerdì, e oggi, sabato 11 luglio, hanno generato il temporaneo blackout in centinaia di abitazioni del Sassoferratese, prima della risoluzione del problema.

Sono stati i vigili del fuoco di Fabriano e Arcevia ad intervenire nella centrale elettrica nella zona della frazione sassoferratese di Montelago dove, con ogni probabilità, per ragioni accidentali, si sono sviluppate le fiamme nel pozzetto della profondità di due metri. Una volta domato il piccolo rogo e messa in sicurezza l'area in un paio d'ore, sono stati i tecnici dell'Enel ad entrare in azione nel cuore della notte per ripristinare le forniture di energia.