Quotidiano Nazionale logo
13 gen 2022

Cerca di seminare i finanzieri, ma viene preso con oltre 21 chili di cocaina

Lo tenevano d’occhio da un po’, ma quando l’hanno visto scendere dalla sua auto e armeggiare su un altro veicolo, sono entrati in azione e, nonostante la fuga e lo speronamento ai danni di una auto della Guardia di Finanza, sono riusciti a bloccarlo e a sorprenderlo con 21 chili e mezzo di cocaina purissima. L’operazione delle Fiamme Gialle di Ancona è scattata all’alba dell’Epifania: in arresto un albanese residente ad Ancona, preso a Porto Sant’Elpidio. Ad attirare l’attenzione di una pattuglia, un’auto che sfrecciava a forte velocità. Dopo i movimenti sospetti in un altro mezzo in sosta, i finanzieri l’hanno seguita fino ad intimare l’alt: ne è nata una fuga da film. Dall’auto del fuggitivo è volato dal finestrino un involucro, poi recuperato: dentro due panetti di coca. Poco dopo l’uomo è stato fermato. E nella prima vettura sono stati sorpresi altri 18 panetti. Per un totale di 21,5 chili di cocaina, che avrebbero fruttato circa tre milioni di euro. L’albanese è stato tratto in arresto per traffico di stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale: ora è in carcere a Fermo.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?