Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
16 mag 2022

Il Giro d'Italia fa tappa a Jesi, ecco dove e tutte le modifiche alla viabilità

Scattati già stamattina i primi divieti di sosta e di accesso. Dal primo pomeriggio  di domani inaccessibili se non a piedi viale della Vittoria, viale Cavallotti e via Erbarelle

16 mag 2022
Al centro il vicecomandante della polizia locale Filippo Peroni
Al centro il vicecomandante della polizia locale Filippo Peroni
Al centro il vicecomandante della polizia locale Filippo Peroni
Al centro il vicecomandante della polizia locale Filippo Peroni

Jesi (Ancona), 16 maggio 2022 – Tutti pronti per l’arrivo in città, dopo 37 anni, della tappa (Pescara – Jesi) del Giro d’Italia. Un grande evento che prevederà anche modifiche alla viabilità e alla sosta specie per chi risiede nella zona del viale della Vittoria e in quella di viale Cavallotti ma non solo. Da giorni ormai la città si è tinta di rosa, specie nell’ultimo tratto quello del viale della Vittoria (l’arrivo è previsto davanti all’ex ospedale civile, poco più avanti rispetto alla Tirreno Adriatico poco meno di due anni fa). In giro per le rotatorie della città ci saranno le bici rosa realizzate dagli studenti del liceo Artistico Mannucci, un trattore rosa realizzando dalla New Holland. Pochi minuti in cui i ciclisti attraverseranno il cuore della città, portando Jesi in mondovisione. Così come Filottrano e Santa Maria Nuova. Da Minonna la carovana salirà i ‘volti’ di Mazzangrugno per poi scendere all'ex zuccherificio, risalire a Monsano e giù di nuovo verso i frati di Montelatiere e via San Marcello. Da qui passato il ponte sulla Granita, svolta a gomito a destra verso il viale della Vittoria. Prima del Giro dei professionisti transiterà il Giro e-bike che di fatto amplia dalle 13 alle 18 circa la fascia oraria di svolgimento della manifestazione.

Giro d'Italia 2022 a Jesi: strade chiuse 

Così già da stamattina in preparazione alla grande manifestazione su Viale della Vittoria c’è divieto di sosta e così fino a tutto domani. Su Viale Cavallotti, nel tratto tra via Veneto-Via Roma (davanti l'Arco) e via Cupramontana (incrocio Viale della Vittoria) arriveranno già oggi gli espositori del Giro e così da oggi pomeriggio non sarà possibile più posteggiare nè transitare. Divieto di sosta da oggi anche su Via Veneto (dalle 6 di domani anche d'accesso) e in via D'Antona, piazzale lato San Giuseppe, nel tratto tra il civico 15 e via San Giuseppe. Sarà chiusa da
La raccomandazione del vicecomandante della polizia locale Filippo Peroni è di “liberare i parcheggi del viale della Vittoria già da lunedì sera (stasera, ndr) per rientrare martedì dopo le 18,30”. Per il Giro d’Italia sarà chiusa anche l’uscita della superstrada Jesi Centro con possibilità di ingresso solo per chi viene da via Marconi e Piandelmedico. Via Erbarelle sarà chiusa dalle 13 domani fino alla fine della gara, attorno alle 18,30. I disagi maggiori saranno per chi arriva a Jesi da Chiaravalle o Filottrano. Coinvolte direttamente dal giro le vie Bagnatora, Statale 362 (località Torre fino alla rotatoria con Via Esinante), Mazzangrugno, Maccarata, Ripa Bianca, la Sp.4 della Barchetta (ex Sadam), l’incrocio sulla provinciale 76 (fino al passo di Monsano), poi ancora le vie Montegiacomo, Montelatiero (frati), San Marcello, San Giuseppe, Viale del Lavoro, Viale della Vittoria.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?