Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
17 lug 2022
17 lug 2022

Rubano bici e imbrattano con lo spray: nei guai tre minorenni anconetani

17 lug 2022

Era passata a casa di un’amica, ma una volta uscita da lì, si è accorta che le avevano rubato la bici. Tuttavia, lei non si è data per vinta e ha chiamato in suo aiuto il fidanzato e degli amici, riuscendo poco dopo a ritrovare la bici vicino alla stazione ferroviaria, mentre tre minorenni la stavano pitturando con dello spray. Così la comitiva è scappata via, ma lei ha rincorso a lungo uno dei ragazzini, riuscendo poi a bloccarlo con l’aiuto della polizia locale. Alla fine, il minore, anconetano è stato identificato e denunciato ai carabinieri. Questo il rocambolesco furto sventato in extremis venerdì a Porto Recanati, grazie alla caparbietà di una 28enne del posto. Nel pomeriggio, la giovane era andata in una abitazione di via Bramante a trovare un’amica. Quando è uscita dalla casa, verso le 18, si è accorta che la bici, con la quale era venuta, era sparita nel nulla, malgrado fosse stata legata con un lucchetto. Ma lei non si è persa d’animo e ha avvertito due amici e il suo ragazzo, nel tentativo di ritrovare il mezzo. Così, dopo un’ora, il fidanzato passando vicino alla stazione ferroviaria ha notato tre ragazzini (due maschi e una femmina) con la bici in questione. I tre, tra l’altro, la stavano verniciando con uno spray color oro. I tre minorenni sono scappati. A quel punto, la 28enne è salita in sella alla bici e si è messa a rincorrerli. Bloccato e identificato il minore (un 15enne di Ancona). Il giovane avrebbe dunque fornito le generalità degli altri due ragazzini (anche loro degli anconetani di 15 anni).

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?