Alle urne (foto d'archivio)
Alle urne (foto d'archivio)

Falconara (Ancona), 10 giugno 2018 - Hanno già votato i sette candidati sindaco di Falconara. La prima è stata Stefania Signorini alla scuola Dante Alighieri di Falconara Alta: la candidata della maggioranza uscente si è presentata alle 9.50 e alle 10 aveva già votato.

Subito dopo è toccato a Stefano Caricchio della Lega, che ha votato poco dopo le 10 alle Aldo Moro. In contemporanea hanno espresso il loro voto Marco Luchetti, sostenuto da Pd e liste civiche, che ha come seggio di riferimento uno delle Ferraris, e Bruno Frapiccini del Movimento 5 Stelle, che si è recato alle Leopardi.

Hanno votato entrambi alle Zambelli, tra le 11 e le 12, il candidato sindaco Matteo Marinacci di Insieme Civico e Loris Calcina di Cic-Fbc e SiAmo. Ha concluso la carrellata Massimo Marcelli Flori, candidato di Falconara a Sinistra.

Nei seggi non ci sono stati disordini anche se un intervento è stato richiesto alle scuole Aldo Moro, unico plesso dove era allestito il seggio per il consigliere straniero aggiunto. Davanti alla scuola è stato notato un pulmino che trasportava i votanti, che poi venivano accolti e accompagnati fino al seggio: un comportamento che è stato giudicato non completamente regolare, perché rappresenta una forma di propaganda che è vietata all’ingresso dei seggi, tanto che la polizia presente nella scuola ha allontanato i ‘suggeritori’.