La squadra vincente
La squadra vincente

Morro d'Alba (Ancona), 12 giugno 2018 – Dopo il ribaltone il neosindaco della patria della Lacrima Enrico Ciarimboli è già in Municipio e ha già pronta a squadra di giunta: “La giunta a due sarà composta dai consiglieri comunali più votati e cioè Alessandra Boldreghini (52 preferenze, ndr) e Raniero Romagnoli (62, ndr)”. Le deleghe?
Ieri mattinail neo sindaco Enrico Ciarimboli, lista civica ma tessera Pd (partito che ha però dato l’appoggio al su sfidante Riccardo Medici) era dietro la scrivania in Comune per il passaggio delle consegne.
Una sfida a due combattuta quella di Morro: Ciarimboli, sindaco dello stesso paese venti anni fa ha ottenuto 550 voti su 1029, ovvero il 53,4% trionfando sul giovane Riccardo Medici, volto nuovo della politica ma espressione della giunta uscente.

La formazione del consiglio comunale della patria del vino Lacrima, borgo che ha dimostrato come i ‘campanili’ non voglio essere cancellati, sarà di 7 membri di maggioranza e tre di minoranza, a quote rosa rispettate: 5 uomini e 5 donne. Al momento Boldreghini e Romagnoli, in prima linea l’anno scorso contro la fusione tra i Comun di Morro d’Alba e Senigallia, restano consiglieri comunali oltrechè assessori. Entrano anche Alessandra Belardinelli,, Barbara Maori, Gianluca Nisi, Luca Bruseghini e Maddalena Piattella.
Per l’opposizione oltre al candidato sindaco Riccardo Medici entrano, salvo rinunce delle prossime ore, Rita Ferro e Serena Fioretti.
Il primo consiglio comunale si terrà la prossima settimana.