Un fiume di gente a Chiaravalle
Un fiume di gente a Chiaravalle

Chiaravalle (Ancona), 5 marzo 2019 – E‘ stato il Carnevale dei record: migliaia di persone lungo il centro storico, per un’edizione, la 38esima, baciata dal sole e dal caldo. Sono confluiti qui domenica in migliaia anche da fuori provincia, centinaia e centinaia di maschere e i tradizionali, ma sempre rinnovati carri allegorici.

La festa

Un grande successo” tutti d’accordo, senza polemiche se non alcune sulla maleducazione di certi ragazzini, bombolette spray alla mano. La caccia al parcheggio e la viabilità non sono state facili. Ordinaria amministrazione se si considera le migliaia di persone (nemmeno gli organizzatori si sbilanciano sulle cifre, ma potremmo essere oltre le 15mila persone) e la mole di lavoro che c’è stato soprattutto e non solo per rispettare le nuove stringenti normative sulla sicurezza. Entusiasti oltre agli organizzatori della Pro Loco il sindaco Damiano Costantini: "Ho visto davvero una città in festa – commenta - Un oceano di persone al 38° Carnevale di Chiaravalle. Voglio dire grazie alla Pro Loco, a tutti coloro che hanno costruito i carri, ai tanti volontari che hanno garantito la sicurezza delle persone e alle migliaia e migliaia di cittadini che hanno partecipato a questo evento".

Ce n’è voluto perché la commissione provinciale di vigilanza dei locali di pubblico spettacolo, presieduta dal Vicario del Prefetto e riunitasi presso la Prefettura, ha dato il via libera definitivo alla manifestazione. Le normative sempre più stringenti non ci hanno impedito di realizzare un evento così caro ai chiaravallesi e soprattutto ai bambini. In questi minuti sta andando in scena il Carnevale dei piccoli tra maschere, giochi e animazioni di tutti i tipi.