Quotidiano Nazionale logo
14 apr 2022

Restringimenti di carreggiata, traffico e rallentamenti

L’incidente di ieri è avvenuto a una certa distanza dal primo cantiere ma non si esclude che all’ora di punta si fosse creata una fila

Le file in A14 in una foto d’archivio: la situazione resta complessa nei giorni di maggior afflusso
Le file in A14 in una foto d’archivio: la situazione resta complessa nei giorni di maggior afflusso
Le file in A14 in una foto d’archivio: la situazione resta complessa nei giorni di maggior afflusso

Il tragico incidente di ieri mattina ha riproposto la questione dei lavori e dei cantieri che da anni interessano il tratto autostradale tra Pedaso e San Benedetto, uno dei più complicati dell’A 14. In questo periodo i lavori di manutenzione e ammodernamento interessano le sei gallerie poste in rapida sequenza nel volgere di una manciata di chilometri, a cura di Autostrade per l’Italia. I cantieri continuano a generare rallentamenti e frequenti tamponamenti.

Il gravissimo sinistro di ieri a ogni modo, non è accaduto in uno dei cambi di carreggiata. Un cantiere si trova molto più avanti dal punto della mortale collisione ma, evidentemente, erano già iniziati i primi rallentamenti ed il camion, sembra, stesse procedendo a velocità moderata.

Ieri Autostrade per l’Italia ha confermato che i cantieri, in occasione delle festività pasquali, saranno tutti rimossi dalle sei del mattino di venerdì prossimo fino alle ore 22 di lunedì 26 aprile, quando saranno rimontati, ma sulla corsia opposta a quella attuale dove i lavori, in pratica, sono terminati.

L’attività di manutenzione sta procedendo come da cronoprogramma e l’impegno delle imprese e dei tecnici coinvolti va avanti ininterrottamente h 24 e sette giorni su sette, proprio per rispettare il termine dei lavori programmati entro la fine di marzo del 2023. Stando a quanto affermato da Autostrade sono oltre 160 gli operatori all’opera per lavori che prevedono un investimento di 26 milioni di euro.

Per garantire la massima sicurezza degli utilizzatori del tratto autostradale interessato dai lavori, la Direzione di Tronco di Pescara di Autostrade per l’Italia, nella tratta tra Pedaso e Grottammare, ha predisposto la cantierizzazione delle gallerie modulata in base ai flussi di traffico e consente di avere due corsie nella direzione prevalente di traffico al raggiungimento di una coda indicativa di circa 3 km, per agevolare il deflusso. Ma. Ie.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?