Quotidiano Nazionale logo
15 apr 2022

Eventi Bologna a Pasqua 2022: cosa fare nel weekend del 15, 16 e 17 aprile

Ecco gli eventi con musica dal vivo e mostre per tutta la famiglia, per festeggiare le festività pasquali

eva saldari
Cosa Fare
featured image
Il cantautore di Ivrea, Cosmo (repertorio)

Bologna, 15 aprile 2022 - Questo weekend sarà dedicato ai pranzi in famiglia e alle gite all'aria aperta, come la tradizione vuole si faccia per Pasqua. Per questa ragione la lista degli eventi di questa settimana sarà più corta e, in particolare, le rassegne teatrali saranno sospese fino alla fine delle festività. 

Leggi anche: Le previsioni meteo per il weekend di Pasqua - Mostre e musei aperti in regioneMenu di Pasqua 2022, ricette e idee per il pranzo

Ma a Bologna la musica dal vivo non manca mai, così come le mostre che colorano ancor di più la città, spesso gratuite e pensate per tutta la famiglia. Ecco cosa c'è in programma sotto le due torri nel weekend di Pasqua 2022. 

Venerdì 15 aprile 

Musica

Cosmo, La prima Festa dell'Amore

Evento attesissimo e più volte rimandato, il live di Cosmo sarà al Parco Nord, in via Stalingrado 83, dalle 18. Il cantautore e produttore di Ivrea porterà per la prima volta sul palco il suo album 'La Terza Estate dell'Amore', uscito nel 2021, in un evento che si prolungherà per tre giorni. Sold out gli appuntamenti del 15 e 16 aprile, mentre sono disponibili a 43.47 euro i biglietti per lunedì 18, che partirà dalle 13.  

Giallorenzo

Un gruppo di amici attivo da sempre in vari rami della musica lombarda, che fa rock alternativo, volutamente stonato e poetico. Si esibirà al Covo Club, viale Zagabria 1, alle 22. Ingresso a 8 euro con tessera Hovoc. 

Sghetto Blasters

Lui è Dj Lugi & Katzuma, ma chi proviene dalla scuola hip hop lo conosce come Deda. Sarà in consolle allo Sghetto Club, in via Zago 16, alle 21. L'ingresso ha un costo di 5 euro con tessera Arci. 

Magenta#9 in Concerto

La rock band composta da Alessio 'Amos' Amorati, Fausto De Belli, Amedeo Mongiorgi, Raffaele 'Raffa' Marchesini e Michele Cavalca, noti come i 'Ceffi della Bolognina', si unisce all’iniziativa benefica del Comitato Provinciale Unicef di Bologna per la raccolta di fondi a sostegno dei bambini ucraini. Durante la serata si potrà acquistare il vinile in edizione limitata de “Il cielo in una stanza”, il cui incasso sarà devoluto interamente in beneficenza. L'evento sarà al Cortile Cafè, via Nazario Sauro 24, alle 21.30. Ingresso gratuito. 

Teatro

Enigma. Requiem per Pinocchio

Pinocchio viene reinterpretato, diventa respirazione e meditazione e incontra la musica e la danza. Il Pinocchio di Mariangela Gualtieri racconta allo spettatore come si diventa umani, la fedeltà all'infanzia e la paura della morte, in uno spettacolo che è insieme favola e "silenzio del mistero". La rassegna sarà al Teatro Arena del Sole, via Indipendenza 44, alle 20.30, biglietti a partire da 8,50 euro. 

Mostre

L'Haggadah di Sarajevo

Curata da Alberto Rizzerio e Danièle Sulewic La mostra è dedicata al codice pergamenaceo di età medievale di una delle più significative celebrazioni della tradizione religiosa ebraica. Scampato a varie peripezie, tra cui due guerre, il manoscritto, dichiarato patrimonio dell’Unesco, è esposto attraverso 47 riproduzioni delle sue miniature. Lo si può vedere il venerdì dalle 10 alle 16 (ultimo ingresso 15.15), pagando un biglietto di 7 euro (ridotto a 5 euro). 

Presence

Una mostra collettiva dedicata al tema dell'identità online e offline. Le fotografie esposte sono state selezionate tramite il PhMuseum 2021 Mobile Photography Prize, un premio dedicato alla fotografia da smartphone che punta ad analizzare gli effetti della digitalizzazione sul linguaggio visivo. Si trova in via Paolo Fabbri 10 ed è accessibile dalle 17 alle 20, il venerdì.

Players

Gli artisti di “Players”, Samuele Bartolini, Riccardo Bellelli, Gaia D’inzeo ed Erika Suda, oltre a essere tutti studenti dell’Accademia di Belle Arti di Bologna, hanno partecipato al programma di residenze artistiche organizzate dal collettivo Capital Project al Borgo di Colle Ameno a Sasso Marconi. L'esposizione è visitabile il venerdì dalle 15 alle 19. Ingresso gratuito

Bambini

Poka & Mine al Cinema

Continua la deliziosa serie ideata da Kitty Crowther: Poka e Mine, le avventure di un papà e della sua piccolina, alle prese con le difficoltà e le gioie della vita quotidiana. Una mostra realizzata in collaborazione con L’école des loisirs: un percorso pensato per piccolissimi che, a partire dalle tavole esposte nei rinnovati spazi della Cinnoteca (via Riva di Reno 72), condurrà alla scoperta della sala cinematografica, tra buio e luce, rumori e silenzi. L'apertura è dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17.30. Ingresso gratuito.

Sabato 16 aprile

Musica

Cultcha

Reggae, dancehall, hip hop e afrobeats con Dj Mad Mike, Onedrop Fellas e Jungle Army. Una serata tutta da ballare, in programma al Freakout Club, via Zago 7, alle 23. Ingresso a 5 euro con tessera aics. 

LaRoboterie

Backdrifter, St. Robot, Fivequestionmarks e Produkkt si incontrano in un unico evento che sarà al Tank Serbatoio Culturale, in via Zago 14, alle 23, ingresso a 10 euro con tessera aics. 

Eye of the Golem

Al Covo Club, viale Zagabria 1, ci sarà il rock frenetico del gruppo punk hardcore Eye Of The Golem, trio nato tra il 2019 e il 2020. L'evento inizierà alle 22, prevendite a 5 euro con tessera Hovoc. 

Mostre

Dumpster Love Yourself

Ad Adiacenze (vicolo Spirito Santo 1/b) c'è 'Dumpster Love Yourself', la mostra di Federica Di Pietrantonio e Andrea Frosolini. Ricorrendo alla nozione di “scarto”, i giovani artisti romani rielaborano ciò che prelevano dai movimenti underweb e da quelle sottoculture a cui si accede prevalentemente online. Queste realtà di nicchia, considerate “scarti” dalla cultura dominante, vengono tradotte in opere. La mostra sarà gratuita e aperta dal martedì al sabato, dalle 16 alle 20.

A fior di pelle

La mostra espone legature di particolare pregio e interesse prodotte in Italia tra il XV e il XVI secolo e una selezione di manufatti che mostrano l'evoluzione tra Medioevo ed Età Moderna. L'esposizione si trova alla Biblioteca dell'Archiginnasio, piazza Galvani, 1. Ingresso gratuito dalle 9 alle 19 (fino alle 18 il sabato).

Domenica 17 aprile 

Musica 

The Funk Experience

Torna al Mercato Sonato Archivio180, negozio di dischi, hi-fi e birre artigianali in via Altabella 23/A. Ai giradischi Brine & D’Arabia. L'ingresso ha un costo di 5 euro con tessera Arci. L'evento inizia alle 21.30. 

The Jackson Pollock  

Emily (drums’n’vocals) e Reginald (electrical junk with strings) sono un duo garage punk dal sound esplosivo che suona come se fossero in sei: qualcuno difficilmente riuscirebbe a credere che una ragazzina così piccola, così dolce può pestare come un cannone e sfasciare un ride da 22”. I due infiammeranno il palco del Covo Club, viale Zagabria 1, alle 22. Ingresso a 5 euro con tessera Hovoc. 

Mostre

Frida Kahlo, The experience

Un percorso che indaga tutte le fasi della struggente storia di Frida Kahlo, tra amori, tradimenti e sofferenza fisica. L'energia di una donna che trasforma il dolore in opere d'arte. Un'esperienza imperdibile quella di Palazzo Belloni, via de' Gombruti 13. Gli spazi restano aperti dalle 10 alle 18. Biglietti a 14 euro, con varie opzioni di riduzione.

Bambini

Sorpresa!

Storie ed esperimenti per sorprendersi e imparare a sorprendere gli amici. Un laboratorio pensato per bambini da 6 a 10 anni, al Museo del Patrimonio Industriale, via della Beverara 123, in programma alle 16. Il costo è di 5 euro a partecipante, obbligatoria l'iscrizione scrivendo a museopat@comune.bologna.it o chiamando il numero 051 6356611. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?