Romano Prodi
Romano Prodi

Bologna, 16 novembre 2017 - ‘Migrazioni, scenari per la società e azioni della politica’ è il convegno che si tiene venerdì 17 novembre nell’aula 1 dell’istituto Veritatis Splendor in via Riva di Reno 57. Intenso il programma della giornata con diversi interventi, si comincia alle 10 con l’introduzione del senatore Claudio Martini.

Ecco il programma nel dettaglio.

Dalle 10 alle 11,30 ‘Il contesto internazionale e la reazione dell’Europa di fronte al fenomeno migratorio’, coordina Sergio Lo Giudice. Intervengono il senatore Salvatore Ippolito, esperto politiche migratorie, Riccardo Clerici, responsabile ufficio protezione Unhcr, Paolo Morozzo, comunità Sant’Egidio e Moez Sinaoui,aAmbasciatore della Tunisia in Italia.

Dalle 11,45 - 13 ‘L’Europa e l’Italia: controllo dei flussi, paure nelle società, rispetto dei diritti umani e del diritto d’asilo’, coordina Stefano Caliandro, capogruppo Pd consiglio regionale Emilia-Romagna, intervengono Cécile Kyenge, europarlamentare, Brando Benifei, europarlamentare, Luigi Manconi, il senatore Roberto Zaccaria, costituzionalista, presidente consiglio Italiano Rifugiati.

Poi dalle 14,30 – 16 ‘La presenza straniera in italia: un welfare, integrazione e convivenza fra italiani e immigrati’. Coordina Emma Petitti, assessore al Bilancio, regione Emilia-Romagna, Nadan Petrovic, docente università Sapienza, Sefaf Siid Negash, educatore, Marilena Fabbri, deputata, Andrea De Maria, deputato, Moulay El Akkioui, dirigente Cgil Nazionale.

Alle 16,15 ci sarà quindi l’intervento di monsignor Matteo Maria Zuppi, Arcivescovo Metropolita di Bologna.

Dalle 16,45 alle18 ‘Le urgenze e le scelte della politica’; coordina Giulio Calvisi, consulente politiche migratorie. Intervengono David Sassoli, vicepresidente del Parlamento europeo, Domenico Manzione, sottosegretario di stato all’Interno, Sandra Zampa, deputata, Stefano Bonaccini, presidente Regione Emilia-Romagna, Mauro Palma, garante dei diritti delle persone detenute o private della libertà personale

Alle ore 18 si chiude poi con la tavola rotonda finale con Andrea Orlando, Romano Prodi e monsignor Nunzio Galantino. Modera Andrea Cangini, direttore di Qn-Il Resto del Carlino.