Pasqua 2019 Bologna, il centro pieno di turisti (FotoSchicchi)
Pasqua 2019 Bologna, il centro pieno di turisti (FotoSchicchi)

Bologna, 18 aprile 2019 – Pasqua e Pasquetta, con molti dei locali chiusi per il meritato riposo primaverile, saranno il momento di darsi alle fughe dalla città, fra escursioni in collina e in pianura e succose visite guidate dal sapore storico, oppure, per chi resterà a Bologna, il momento buono per farsi una cultura cinematografica e teatrale, senza dimenticare i musei aperti e le mostre sparse per le gallerie del centro.

Domenica 21

Eventi e festival
- Serve passare “Un giorno da antichi Egiziani” per immergersi al meglio nei misteri di un'antica civiltà tanto affascinate. Potranno farlo, al Civico Archeologico, tutti i bimbi tra gli 8 e gli 11 anni.
- Ancora i più piccoli, a Fico-Eataly World, saranno i protagonisti dei laboratori sulla decorazione delle uova pasquali e sulla storia affascinante del latte da cui nasce il Parmigiano Reggiano
- Non solo i Bagni di Mario, ma anche un ricco percorso storico-ambientale fra le acque dei primi colli bolognesi, serviranno a farsi una cultura sotto il sole di aprile, grazie all'associazione Vitruvio.

Mostre
- “Il viaggio a Reims. Memorie di uno spettacolo”, con le fotografie di Marco Caselli Nirmal e i disegni di Gae Aulenti, è la via scelta dalla Biblioteca della Musica per ricordare Gioachino Rossini.
- E' Vessela Nikolova l'ideatrice di “Con gli occhi di Eva”, un racconto per immagini, accompagnate allo Zoo dai testi di Susanna Mattiangeli, della vita quotidiana di una bambina speciale.
- Si snoda lungo le bacheche affissive di via dell'Abbadia “Maria Sybilla Merian. La magia della crisalide”, la rassegna che illustra con grazia l'ultimo libro di Anna Paolini.

Spettacoli
- Il grande cinema muto, al Mikasa, si fonderà ancora con i virtuosismi dei Ronin, il progetto musicale di Bruno Dorella che sonorizzerà dal vivo il capolavoro “Unknown”, di Tod Browning.
- Accompagnato al piano da Daniele Furlati, nell'anniversario dell'ingresso in città delle truppe alleate, il documentario “La liberazione di Bologna” ripercorrerà gli eventi alla Cineteca Lumière.















- Si chiama “Sonata per tubi” e parla di un teatro che occhieggia all'arte circense e alla musica sperimentale, la scelta pasquale del BioAgriturismo Dulcamara, per il ciclo “Dulcamara Circus”. 

- Prima “L'Atalante”, del grande Jean Vigo, e, poi, “Io e Annie” di Woody Allen, per un programma della Cineteca che non smette di rappresentare sullo schermo il meglio della settima arte.

Concerti
- Dopo una scintillante carriera passata per Kyuss, Queens of the Stone Age e Mondo Generator, il bassista Nick Oliveri si presenta al Freakout Club per dare un saggio della sua arte.
- La nuova edizione del “San Giacomo Festival”, all'Oratorio di Santa Cecilia, sarà l'occasione buona per godere della magia della musica classica in una location davvero speciale.



LEGGI ANCHE Cosa fare a Pasquetta, picnic e grigliate nei dintorni di Bologna - Pasqua e Pasquetta, gli eventi in Romagna

Lunedì 22

Eventi e festival
- Una caccia al tesoro pensata per i bambini, il classico “Tè con le farfalle” e un nuovo giro di degustazioni al buio, a Fico-Eataly World, saranno la ricetta perfetta per trascorrere la Pasqua.
- La visita all'Ecomuseo delle Acque di Argenta e il viaggio all'aria aperta fra specchi d'acqua, storie di bonifiche ed epidemie di malaria sono gli ingredienti della passeggiata di Trekking col treno.
- Torna, per un Lunedì dell'Angelo mai tanto emozionante, lo “Urban rafting sul Reno” promosso, fra i flutti del fiume cittadino, dall'associazione Vitruvio.

Mostre
- Tra rassegne temporanee e nuove esposizioni, questa volta, sarà la ricca collezione permanente del MAMbo, oggetto di un tour guidato, a permetterci di ammirare il meglio dell'arte contemporanea.
- “In viaggio con Erodoto”, sulle orme letterarie di Ryszard Kapuscinski, è la chiave del Museo Civico Archeologico per indagare il tema del viaggio nel mondo antico.










- Celti, Italici e Romani si sono confrontati per secoli sulle alture di Monte Bibele, dove oggi le visite guidate dedicate alle complesse “Architetture della guerra” ci aiutano a riscoprirli.
- A Palazzo Belloni, non smette di scavare fra le memorie della dinastia più nota del Novecento la mostra “The Kennedy Years”, interessante per l'allestimento eclettico e la rilevanza del tema.

Spettacoli
- Al BioAgriturismo Dulcamara, per il ciclo “Dulcamara Circus”, la Pasquetta passerà con l'aiuto di “Kalinka”, pièce in bilico tra circo, commedia, poesia e musica dall'Est Europa.
- “Enamorada”, il classico della cinematografia di Emilio Fernandez che portò a Bologna addirittura Martin Scorsese, torna alla Cineteca per incantare cinefili e curiosi.
- Il seguito dell'acclamato film d'animazione di ambientazione africana “Kirikù e la strega Karabà”, dal titolo “Kirikù e gli animali selvaggi”, farà brillare gli occhi ai più piccoli al Lumière.