Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
7 lug 2022

Bonaccini: "Cinque stelle, alleati se veri europeisti"

Il governatore fissa i paletti per il M5s al ‘Salotto Verde’ di San Lazzaro "Se ripartono con il giustizialismo e la politica dei No, non se ne fa niente"

7 lug 2022
paolo rosato
Cronaca

di Paolo Rosato "Se i Cinque Stelle saranno convintamente europeisti, l’alleanza alle prossime politiche sarà naturale. Ma se ripartono con il giustizialismo, con ‘l’uno vale uno’ e con la politica del ‘No’, allora meglio non fare nulla insieme". È dai paletti con visuale 2023 al Movimento Cinque Stelle che ieri sera è ripartito uno Stefano Bonaccini come sempre a tutto campo, che ha risposto alle domande del capocronista del Carlino Bologna, Andrea Zanchi, ospite del Salotto Verde della sindaca Isabella Conti, a San Lazzaro. Proprio la sindaca, l’anno passato, in piena campagna elettorale pre e post primarie del centrosinistra a Bologna, aveva ingaggiato una battaglia valoriale con i pentastellati. Ieri sera la sua linea è stata simmetrica con quella del governatore. "Le loro posizioni erano inconciliabili con le mie, decidano da che parte vogliono stare". Sicuramente dalla parte del pop-rock raffinato hanno scelto di vivere gli ospiti del Salotto, il trio swing dei Minor ieri sera ha infatti mixato a fine serata Save a Prayer dei Duran Duran (opzione di Bonaccini) e This Must be the Place dei Talking Heads. Prima, proprio sul finire, il contrappunto di Bonaccini su un ipotetico rimpasto di metà mandato nella giunta regionale. Rumors danno come possibile un ingresso proprio di Conti, fresca di mancato rinnovo della tessera di Italia Viva. E forse in odore di ritorno nel Pd. "Non farò un tagliando alla giunta regionale, dobbiamo lavorare su caro energie, siccità, sostegno alle imprese – ha sottolineato placando le voci Bonaccini –. Si va avanti fino alla fine del mandato". Conti ha invece puntualizzato i suoi programmi. Almeno per il momento. "Torno nel Pd? Farsi la tessera di un partito vuol dire assumere un’identità – ha osservato la sindaca –, io sono ben ancorata ai valori del centrosinistra e sto benissimo ora da indipendente. Italia Viva? Non ho ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?