Bologna, 18 gennaio 2019 - I funzionari dell’Ufficio Dogane del Marconi, assieme ai finanzieri del I Gruppo Bologna in servizio allo scalo, hanno sequestrato nei giorni scorsi, nell’ambito delle attività di controllo mirate (video) alla salvaguardia di specie tutelate dalla Convenzione di Washington, 14 frammenti di corallo appartenente all’ordine “scleractinia” e 7 conchiglie appartenenti alla famiglia “tridacnidae”.

I coralli erano stati nascosti tra gli effetti personali e nei bagagli di due passeggeri italiani che rientravano dalla Thailandia e dalle Maldive, sanzionati per 5mila euro. La Guardia di Finanza e l’Agenzia delle Dogane invitano turisti e viaggiatori a prestare molta attenzione a trasportare qualsivoglia forma animale e vegetale da paesi esotici perché potrebbe rientrare tra le specie protette dalla Convenzione di Washington.