Quotidiano Nazionale logo
15 apr 2022

Da Sanremo ad ambasciatrice del borgo

La cantautrice Gabriella Martinelli porterà il nome del paese in giro per il mondo: "Luogo incantevole che merita di stare in vetrina"

Gabriella Martinelli (la seconda da sinistra) con lo staff della Fondazione Dozza Città d’Arte
Gabriella Martinelli (la seconda da sinistra) con lo staff della Fondazione Dozza Città d’Arte
Gabriella Martinelli (la seconda da sinistra) con lo staff della Fondazione Dozza Città d’Arte

È Gabriella Martinelli, cantautrice e polistrumentista nota al grande pubblico per la partecipazione nella categoria Nuove Proposte del 70° Festival della Canzone Italiana di Sanremo con il brano Il gigante d’acciaio in coppia con Lula, la prima ambasciatrice del borgo di Dozza nel mondo del progetto ‘DozzAmbassador’.

Una mirata pianificazione, elaborata dall’ufficio comunicazione del municipio guidato dal sindaco Luca Albertazzi, che ha l’obiettivo di legare l’unicità del patrimonio artistico, storico, culturale e ambientale dell’antico paese medievale ad una serie di personaggi di spicco del mondo dello sport, musica, spettacolo e cultura nazionale ed internazionale.

Un modo per rafforzare ulteriormente l’immagine di Dozza, già attestata tra le autentiche perle italiane in termini di richiamo ed attrattività turistica, insistendo su quegli elementi che puntano alla continua valorizzazione del territorio, delle sue eccellenze e dell’innata vocazione ricettiva delle attività locali. Un filone a doppia mandata attraverso il quale gli ‘Ambassador’, veri e propri testimonial volontari della bellezza dozzese, mettono a disposizione gratuitamente la propria immagine e visibilità, nonché i propri contenitori social e web seguiti ogni giorno da migliaia di fans, per rilanciare nell’etere le splendide istantanee ed il nome del paese. Ogni singolo accordo verrà suggellato dalla consegna nelle sale del Comune di una pergamena personalizzata con la certificazione della prestigiosa onorificenza, di un lasciapassare per l’accesso gratuito a tutti i musei del borgo offerto dalla Fondazione Dozza Città d’Arte e di una prima accoglienza nei locali dell’Enoteca regionale Emilia Romagna insieme al dono di qualche bottiglia della produzione vitivinicola della zona. Da parte dell’associazione dei ristoratori di Dozza, costituita col nome di ‘Dozza a Tavola’, l’omaggio di un buono consumazione da utilizzare in uno dei cinque esercizi dell’antico abitato.

"Un ringraziamento sentito a Gabriella Martinelli – ci tiene a sottolineare il sindaco Luca Albertazzi –, una delle artiste più interessanti del panorama musicale italiano, per la sua disponibilità a tenere a battesimo il progetto ‘DozzAmbassador’. Mi ha colpito la sua sensibilità, che trova terreno fertile in una vena compositiva capace di alimentare la doverosa riflessione del pubblico, che ha il coraggio di riportare all’attualità temi spesso sottovalutati in nome del progresso tecnologico o della crescita economica. La musica, e l’arte in genere, hanno la possibilità di sdoganare con più facilità e ad un pubblico ampio quei messaggi che il nostro Comune, nel suo piccolo, cerca di alimentare quotidianamente attraverso azioni concrete".

"Sono onorata di questo riconoscimento che considero un’opportunità per dare il mio contributo artistico ad una realtà come Dozza, che di arte ne ha da vendere – sottolinea invece Gabriella –. Per le vie della città, passando per il borgo, visitando la Rocca, assaporando il buon vino e ascoltando le storie della gente del posto si respira cultura e passione. Porterò nel cuore sempre l’affetto e la meravigliosa ospitalità ricevuta".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?