Giulia Ottorini nel mirino della Finanza. Quando su TikTok diceva: “Ho speso 30mila euro in 4 giorni”

Ventidue anni, bolognese e con all’attivo 3,3 milioni di follower è finita nell’inchiesta delle Fiamme Gialle per evasione fiscale. Ma da dove arrivano i suoi proventi?

Bologna, 10 marzo 2024 – Non più tardi di un anno fa si vantava su TikTok, in realtà fingendo di disperarsi, di aver speso in soli quattro giorni qualcosa come 30mila euro. Era il 4 marzo del 2023 e a distanza esatta di un anno il suo nome è rimbalzato non solo sui social, come in realtà avviene da alcuni anni, tutti i giorni visti i suoi 3,3 milioni di follower (quasi tutti giovanissimi) ma anche sulle quelle dei giornali e soprattutto nelle carte della Finanza tra i nomi dei 4 tra influencer e digital creator ‘pizzicati’ per aver eluso al Fisco somme piuttosto ingenti.

Giulia Ottorini nel video di TikTok dove raccontava di aver spedo 30mila euro in 4 giorni
Giulia Ottorini nel video di TikTok dove raccontava di aver spedo 30mila euro in 4 giorni

Lei si chiama Giulia Ottorini, ha 22 anni, è bolognese. Nota, notissima, ai giovanissimi che frequentano TikTok e Instagram,  in realtà è proprio da Onlyfans, la piattaforma dove un abbonamento mensile può costare fino a 50 euro e che ha avuto il suo boom al tempo del lockdown, che sembrerebbe aver avuto la maggior parte dei suoi introiti. Introiti, a giudicare dall’inchiesta che la riguarda, sconosciuti al Fisco. Guadagni che arrivavano anche grazie a viaggi all’estero sponsorizzati, a collaborazioni professionali con alcune aziende e a pubblicità di brand e strutture alberghiere. 

Ma riavvolgiamo il nastro. E torniamo appunto a quel 4 marzo e al video girato in parte in auto e dove Giulia Ottorini utilizza come sfondo anche una sorta di lavagna bianca dove annotare le spese.

"Ecco in nuovo format: quando spendo in un mese – esordisce Giulia Ottorini –, Io stessa non lo so, quindi mi pentirò sicuramente di questo video. Entriamo nel primo di marzo: spese normali cioè 5,6,30 euro e va bene, io lo accetto. Passiamo a oggi con 50 euro perché sono andata in discoteca e un parcheggio. Ok, ieri: spesa 90 euro va bene e altre mini spese. Il problema arriva l'altro ieri quando ho fatto 15, 23, 47 e poi 8.100, 8.100, 7,60 e 6.256”.

Poi, arriva il momento del verdetto finale: “Quindi facendo i conti siamo arrivati a 23.579,47 euro. Sto per piangere - dice disperata, poi prosegue -. E non è finita qua! Perché mancano i contanti, che erano questi (circa 9.800 euro! n.d.r.)”.