Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
22 mag 2022

Gli itinerari nella natura che catturano i turisti

Una giornata di confronto fra amministratori e addetti ai lavori sulle strategie per trattenere i visitatori più a lungo sul territorio

22 mag 2022
Gli itinerari del territorio sono al centro della valorizzazione turistica di Dozza
Gli itinerari del territorio sono al centro della valorizzazione turistica di Dozza
Gli itinerari del territorio sono al centro della valorizzazione turistica di Dozza
Gli itinerari del territorio sono al centro della valorizzazione turistica di Dozza
Gli itinerari del territorio sono al centro della valorizzazione turistica di Dozza
Gli itinerari del territorio sono al centro della valorizzazione turistica di Dozza

A Dozza un convegno sull’ascesa del turismo legato all’utilizzo di sentieri, itinerari e percorsi immersi nella natura. A piedi o in bicicletta. Si intitola ‘Hike&Bike – Cammini e itinerari per la valorizzazione territoriale’ l’atteso approfondimento che il 25 maggio, a partire dalle ore 10.30, animerà gli spazi del teatro comunale del borgo. Un momento di condivisione, organizzato dall’amministrazione comunale insieme ad IF Imola Faenza Tourism Company e con il supporto della Regione, per fare il punto sull’offerta del comparto e la situazione della rete locale. Proposte capaci di riconoscere la strategicità delle greenways dozzesi per intercettare quei flussi di visitatori orientati a un soggiorno prolungato.

Una modalità in grado di innescare un’economia circolare ed evidenti ricadute economiche per le attività dell’area comunale e circondariale. Il tutto cavalcando quelle nuove tendenze che, dopo la pandemia, vedono in forte rialzo le quotazioni della pratica motoria immersa nella natura. Saluti introduttivi affidati al sindaco Luca Albertazzi e alla consigliera della Città Metropolitana di Bologna, con delega al turismo, Barbara Panzacchi. Il convegno, moderato e aperto da Monica Valeri di Apt Servizi con un intervento sui ‘Cammini dell’Emilia Romagna come sviluppo turistico del territorio’, registrerà poi il contributo di Sara Cavina e Sara Zanni sul percorso ‘La Via dei Gessi e dei Calanchi’. Parola poi a Nevio Agostini che, dalla direzione dell’Ente di gestione Parchi e Biodiversità della Romagna, posizionerà la lente d’ingrandimento su ‘L’Alta Via dei Parchi e la Via del Gesso’.

In ambito turistico microfono a Massimo Feruzzi sul tema ‘Pubblico e privato: investire nel turismo slow tra cultura e sostenibilità’, di Alessandro Seravalli per le ‘Nuove tecnologie e scenari turistici: presentazione Progetto Polis Eye’ e di Isabella Andrighetti per ‘Le Bandiere Arancioni del Touring Club Italiano: l’entroterra di qualità’. Conclusioni affidate all’assessore regionale Andrea Corsini. Al termine, nel cortile della Rocca, la consegna ufficiale al municipio di Dozza della Bandiera Arancione del Touring Club Italiano. Dalle parole ai fatti. Prevista nel pomeriggio, e aperta a tutti fino ad esaurimento posti, l’escursione gratuita ‘Trekking sul Sentiero del Vino’ con prenotazione obbligatoria (tel. 054225413 – info@imolafaenza.it). "Un convegno di notevole portata che rimarca il nostro lavoro di questi anni per ampliare l’offerta turistica attraverso il potenziamento di sentieri, itinerari e percorsi per bici e camminate – spiega Albertazzi –. L’intento è quello di prolungare i tempi di soggiorno dei turisti nel borgo".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?