Quotidiano Nazionale logo
11 mag 2022

Zola Predosa, ladri scatenati: cinque colpi in quattro giorni

Presi di mira bar e pizzerie di via Risorgimento. Per sfondare porte e vetrine utilizzati picconi e tombini. Tanti danni, ma bottini miseri

gabriele mignardi
Cronaca
featured image
Romina Gentile

Zola Predosa (Bologna), 11 maggio 2022 - Molti danni e bottini scarsi nella raffica di furti che negli ultimi giorni hanno riguardato bar, pizzerie e punti di ristoro di Zola. Da cinque giorni infatti la via Risorgimento vede all’azione una piccola banda, e potrebbe essere sempre la stessa, con due persone in azione riprese in più scenari di razzia dalle telecamere di videosorveglianza. Sono almeno cinque i locali che negli ultimi giorni hanno visto l’intervento dei carabinieri chiamati a prendere atto e raccogliere le denunce dei proprietari. La settimana scorsa doppia tappa per questi predoni che hanno colpito prima da Mamma Rina, il locale gestito da Giancarlo Mandrioli, il famoso deejay Mandrillo: "Son riusciti ad entrare da una finestra laterale, l’hanno spaccata e si sono calati dentro. Cercavano soldi, ma noi non lasciamo mai niente in cassa. Così hanno fatto il loro danno e hanno continuato vicino...", dice infuriato. Poco dopo infatti è stata la volta del bar tabaccheria Colazione da Tiffany, ad un centinaio di metri: "Con un piccone trovato chissà dove hanno prima tentato di abbattere una porta e poi hanno infranto tutta questa vetrata -racconta Matteo Paone- Poi hanno divelto la cassa e se ne sono andati con quella. L’allarme è suonato ma quando è arrivata la pattuglia dei carabinieri erano già scappati". Anche in questo caso un bottino minimo per tanti danni materiali. L’altro raid due notti fa, stavolta tra Riale e il capoluogo. Alla pizzeria Tratto pizza la Curiosa, dove per entrare nel locale (ex Apriti cielo) hanno tentato prima di forzare una porta laterale per poi rivolgersi ad una finestra che affaccia sul parcheggio che è stata infranta con l’uso del coperchio di un tombino stradale. Romina Gentile, che gestisce il locale, dorme nell’appartamento al piano superiore: "Non abbiamo sentito niente, magari hanno aspettato ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?