Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
27 apr 2022

Monti svela il suo segreto "Sport per vivere a lungo"

Il professore nella sede delle Acli: "Inizio la mia giornata con la sauna". Rambaldi lancia la proposta: "Turrita d’argento per il suo impegno sulla salute"

27 apr 2022
nicola maria servillo
Cronaca

di Nicola Maria Servillo

"Sport, sauna e aria pulita" questa è la ricetta per una vita lunga e in salute secondo il professor Antonio Monti, direttore scientifico del gruppo Monti che ieri, in collaborazione con Acli provinciali e l’associazione Bologna al centro, ha esposto il suo piano distribuito su tre momenti, che lui stesso segue, per "vivere a lungo e senza dolori". Alla conferenza a due passi da Porta Lame, nella sede delle Acli, erano presenti anche il consigliere eletto nella lista di Isabella Conti, Filippo Diaco, e Angelo Rambaldi, presidente dell’associazione Bologna al centro.

Il professore, 84 anni, ha aperto il suo intervento parlando di come inizia ogni giornata "dopo una bella ora di allenamento, vado in sauna". Secondo Monti, infatti, il segreto per il benessere del corpo sta nell’attività neuronale.

"Entrare in sauna e restarci finché non si arriva ai 90 gradi e poi respirare profondamente – spiega il direttore – causa una vasodilatazione che comporta un allargamento dei vasi sanguigni che a loro volta portano più sangue al cervello e stimolano i neuroni".

Il professore si è soffermato molto sull’importanza dell’allenamento delle proprie articolazioni per favorire la circolazione sanguigna e naturalmente diminuire i dolori in generale, infatti "se ci alleniamo, il sangue va al cervello e i neuroni non decadono" ha aggiunto l’esperto.

"Se io fossi al governo – ha accennato scherzosamente – darei la pensione solo a chi si prendono cura di se stesso, facendo esercizio fisico e seguendo i miei consigli".

In conclusione del suo discorso, il direttore ha annunciato i suoi piani futuri per una ’città termale’ a Porretta Terme e la creazione di una rete digitale denominata "il quadrifoglio magico" che colleghi i centri di Poretta Terme, Firenze, Bologna e il residence ’Villaggio della Salute Più’.

Verso la fine della conferenza una sorpresa: Rambaldi ha chiesto pubblicamente a Filippo Diaco di chiedere al sindaco Matteo Lepore, di valutare il professor Monti per l’onorificenza della Turrita d’argento per il suo contributo alla salute di tutti i bolognesi, cosa che il consigliere si è ripromesso di fare non appena ne avrà la possibilità.

Al termine dell’incontro, Chiara Pazzaglia, presidente delle Acli bolognesi, ha presentato al pubblico, formato da volontari e rappresentanti di Acli giovani, Arcangelo Gentile, nuovo segretario della Federazione anziani pensionati Acli.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?