In bicicletta in via Indipendenza (Foto Dire)
In bicicletta in via Indipendenza (Foto Dire)

Bologna, 15 settembre 2017 - Raddoppiano le multe della Polizia municipale di Bologna nei confronti dei ciclisti che infrangono il Codice della strada. Lo annuncia l’assessore alla Mobilità, Irene Priolo, oggi in commissione.

“Dal 2016 al 2017, pur essendo ancora a settembre - precisa Priolo - le sanzioni elevate in alcuni casi sono raddoppiate e in altri sono comunque molto aumentate. Questo per dire che l’indicazione ad avere un’attenzione maggiore è stata data”. In particolare, “si stanno facendo pattugliamenti delle strade non solo in divisa ma anche in borghese e sta funzionando”.

Nel 2016, ricorda Francesco Sassone (di Fi), su 678.183 multe totali erano state 1.074 quelle fatte ai ciclisti: 53 per la circolazione sotto portici, 29 per aver utilizzato un marciapiede, 52 per non aver rispettato il rosso semaforico e 86 per aver percorso una strada contromano.

Sostanzialmente già i dati aggiornati a settembre stanno doppiando quelli dell’intero anno precedente, riferisce il commissario della Polizia municipale Giovanni Finarelli. Le cifre esatte verranno fornite quando la commissione di oggi, sospesa per carenza di tempo, proseguirà in una prossima seduta.

Intanto è stata diffusa quella relativa alla circolazione in senso vietato: dalle 83 multe del 2016, nel 2017 si è arrivati finora a quota 124.