Il Nettuno a Bologna
Il Nettuno a Bologna

Bologna, 27 ottobre 2017 - Il Gigante sta per tornare. Ancora qualche settimana di pazienza e il Nettuno tornerà a rivedere la luce. In tempo per Natale. La ‘gabbia’ che ha custodito la Fontana per oltre un anno durante i delicatissimi lavori di restauro comincerà, infatti, ad essere progressivamente smontata da inizio dicembre. Sarà una sorta di conto alla rovescia in vista del giorno più importante. Quello dell’inaugurazione vera e propria: probabilmente il 22 dicembre (la data è ancora da confermare), un taglio del nastro per il Nettuno ‘ritrovato’ che vedrà il ritorno dell’acqua nella vasca e potrebbe essere accompagnato anche da una vera e propria festa popolare. Il Comune ci sta lavorando in questi giorni.

Ma in attesa dei dettagli, quello che conta veramente è vedersi restituito uno dei simboli più amati della città (FOTO). «Rivedremo un Nettuno come non l’abbiamo mai visto – esulta l’assessore ai Lavori Pubblici, Riccardo Malagoli –: un restauro del genere non s’era mai fatto e l’opera, al netto delle conseguenze del tempo che passa, sarà fedelissima all’originale».

Un Gigante tanto bello, quanto fragile. Da curare con affetto e amore, come hanno dimostrato anche i tantissimi lettori del ‘Carlino’ (VIDEO) che hanno offerto al Gigante generosi contributi di tasca propria. «Ora diventa fondamentale la sua manutenzione – prosegue Malagoli –, che sarà programmata nei minimi dettagli e continua».

L'assessore, però, lancia un appello ai bolognesi: «Dobbiamo trattare tutti questo monumento con molto rispetto, volergli bene ricordandoci quanto sia molto delicato». Dunque, «meglio non sedersi sulla vasca» e per questo saranno intensificati i controlli dei vigili urbani per evitare vandalismi e semplici comportamenti poco urbani. A inizio 2018, infine, verrà installato anche il nuovo impianto di illuminazione che completerà definitivamente l’intero progetto di restauro dell’opera: «L’accordo con la Sovrintendenza c’è già, ma le luci non possono essere montate prima dello smontaggio della gabbia».