Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
20 mag 2022

Nuovo nido al parco Grosso, due anni di cantieri

La costruzione nel piano dei Lavori pubblici del Comune

20 mag 2022
paolo rosato
Cronaca
featured image
Asilo nido (foto di repertorio)
featured image
Asilo nido (foto di repertorio)

 

Bologna, 20 maggio 2022 – “Le proiezioni statistiche indicano il Navile come la porzione del Comune più esposta a nuova domanda di servizi educativi. Il primo intervento programmato è quindi costituito dalla realizzazione di un nuovo asilo, con una capacità ricettiva di circa 50/60 bambini“. La costruzione di un nuovo nido all’interno del parco Grosso è sicuramente uno degli interventi di punta, e meno pubblicizzati rispetto ad altri, contenuti nella delibera con i progetti di fattibilità tecnico-economica legati all’ultima variazione di bilancio nel piano triennale dei lavori pubblici. Quanto ci vorrà: sei mesi per il progetto definitivo, altri tre mesi per quello esecutivo, mentre per i lavori serviranno quasi due anni. Dentro la delibera anche la demolizione del Quartiere Savena di via Faenza, per costruire una nuova casa di comunità (1 milione e 300mila euro). Francesco Sassone (FdI): “Chiediamo che sulla collocazione del nuovo nido Grosso in project financing si attivi sin da subito un vero percorso partecipato con la cittadinanza e i fruitori del parco che in commissione ci è stato assicurato essere previsto“. Matteo Di Benedetto e Lucilla Semeraro (Lega): “Costruire asili va bene, ma non comprendiamo perché farlo in mezzo a un parco. Abbiamo diversi edifici e spazi dismessi, magari occasionalmente occupati da centri sociali che non pagano tasse e tributi. Si potrebbero utilizzare questi spazi o demolirli e ricostruire asili, invece che togliere il verde che la giunta a parole continua a voler promuovere“.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?