Bologna, l'ultimo allenamento a Casteldebole prima di partire per Castelrotto (Schicchi)
Bologna, l'ultimo allenamento a Casteldebole prima di partire per Castelrotto (Schicchi)

Bologna, 10 luglio 2019 – Ultima seduta a Casteldebole per i rossoblù di Sinisa Mihajlovic, che nella tarda mattinata di domani partiranno per Castelrotto, dove si svolgerà la prima parte del ritiro e che vedrà il Bologna scendere in campo per disputare due amichevoli.

Al ‘Niccolò Galli’, quest’oggi, doppia seduta, con il gruppo che ha potuto riabbracciare alcuni dei nazionali, ovvero Skorupski, Svanberg, Nagy e Krejcì, che hanno concluso il periodo riservato al riposo post-impegni con la Nazionale. Doppio allenamento che ha visto i rossoblù scendere in campo per la prima partitella dell’anno nel pomeriggio, a campo ridotto, davanti a un pubblico leggermente più numeroso degli ultimi giorni, mentre in mattinata lavoro atletico. 

Bologna, i convocati per il ritiro di Castelrotto

Per il ritiro di Castelrotto, che vedrà i rossoblù impegnati da domani sino al 20 di luglio, con due amichevoli programmate per il 14 e proprio per il 20, Mihajlovic ha convocato i seguenti 28 calciatori:
Portieri: Da Costa, Molla, Sarr, Skorupski.
Difensori: Bani, Cassandro, Danilo, Denswil, Dijks, El Kaouakibi, Mbaye, Paz.
Centrocampisti: Donsah, Dzemaili, Kingsley, Krejci, Nagy, Poli, Schouten, Soriano, Svanberg.
Attaccanti: Destro, Falcinelli, Falletti, Juwara, Palacio, Sansone, Uhunamure.

Rimane a casa Helander, vicino all’approdo ai Glasgow Rangers, squadra che milita in Scozia, e con lui anche il giovanissimo Fantoni, che in questa settimana si è allenato assieme alla Prima Squadra. Assenti inizialmente anche Arturo Calabresi, Riccardo Orsolini e Takehiro Tomiyasu, che dovrebbero unirsi al gruppo a ritiro già iniziato, mentre Federico Santander ed Erick Pulgar ritroveranno i loro compagni alla fine del ritiro di Castelrotto, con i tempi per il cileno che potrebbero prolungarsi. Mercato permettendo.

Bologna mercato, Avenatti allo Standard Liegi

Domani i rossoblù scenderanno in campo per il primo allenamento in Alto Adige, in programma alle ore 17 al campo Laranz di Castelrotto. Intanto il club rossoblù ha ufficializzato la cessione di Felipe Avenatti allo Standard Liegi, che si unirà alla squadra belga a fronte di un esborso di circa 4 milioni di euro; questo il comunicato che annuncia l’addio dell’attaccante uruguagio, che nella scorsa stagione ha ben figurato proprio in Belgio con il Kortrijk (15 gol in 26 presenze totali): “Il Bologna Fc 1909 comunica di aver ceduto al Royal Standard de Liège il diritto alle prestazioni sportive dell’attaccante Felipe Avenatti a titolo definitivo”.