Nicoletta Mantovani e Alberto Tinarelli nel giorno delle nozze a Bologna (FotoSchicchi)
Nicoletta Mantovani e Alberto Tinarelli nel giorno delle nozze a Bologna (FotoSchicchi)

Bologna, 20 settembre 2020 - Il giorno delle nozze (foto) per Nicoletta MantovaniAlberto Tinarelli 52 anni, consulente per una società di servizi finanziari, arriva in una domenica di settembre in cui il sole è arrivato scacciare l'atmosfera autunnale. Una cerimonia molto semplice alla Chiesa dell’Antoniano.  I due sono assieme da pochi mesi: a presentarli è stata Grazia Verasani (scrittice bolognese e amica comune). La scintilla è scoppiata quasi subito e poi è venuta la decisione di trascorrere assieme il lockdown.

AGGIORNAMENTO Nicoletta Mantovani dalla D'Urso, da Pavarotti alle nozze lampo "Sono tanto felice"

Nicoletta Mantovani ha raccontato la meraviglia di ritrovare l'amore dopo le nozze con Luciano Pavarotti, dalle quali è nata Alice. E oggi ha coronato questo sogno con Alberto Tinarelli, 52 anni, che vive in provincia di Bologna. 

"Li ho fatti incontrare io – ha raccontato al Carlino, l'autorice di Quo vadis baby, Grazia Verasani - nove mesi fa". La cena galeotta è stata in una trattoria sui colli bolognesi e la Mantovani, 50 anni, ha confermato: "È stato subito amore. Alberto è un uomo meraviglioso. Siamo tanto felici. Non avevamo motivo di sposarci, se non per una voglia matta di farlo". E così è arrivato il giorno del sì promesso qualche mese fa a Talamone, dove la coppia era in vacanza per il compleanno di Alberto Tinarelli. 

La scelta della chiesa, Sant'Antonio da Padova che tutti i bolognesi chiamano 'Antoniano' è stata fatta da Nicoletta Mantovani. "E' una chiesa alla quale sono molto legata", ha confidato. Il vestito della sposa, color ghiaccio, era in pendant con quello indossato dalla figlia Alice, 17 anni.

false

Il ricevimento vip

Sono circa 150 gli invitati alla festa in una villa all'Osservanza: tra gli invitati anche molti vip. C'è, naturalmente, Grazia Verasani, poi il cantante Nek molto amico della sposa, Giovanni Caccamo, Lorenzo Licitra e molto esponenti del mondo imprenditoriale bolognese ma anche registi e la capogruppo dei senatori di Forza Italia, Anna Maria Bernini.