Alex Zanardi (foto Calavita)
Alex Zanardi (foto Calavita)

Bologna, 14 settembre 2019 – Nuovo, grande successo di Alex Zanardi nella terza giornata di gare ad Emmen, in Olanda, palcoscenico dei Mondiali di paraciclismo 2019.

Già sul gradino più alto del podio, giovedì scorso, nella prova a staffetta con Paolo Cecchetto e Luca Mazzone, il 52enne bolognese, ex pilota, nella gara a cronometro ha conquistato la seconda medaglia personale e quella maglia iridata che lo scorso anno a Maniago, in Friuli, gli era sfuggita per un soffio.

LEGGI ANCHE Olimpiadi 2032 Bologna e Firenze, Merola: "Zanardi testimonial"

“Quante gioie, delusioni e poi gioie ancora più grandi in questa vita – ha scritto Zanardi sul proprio profilo Twitter al termine della gara –. Eppure, e ormai contro ogni pronostico, strada da fare ce n’è ancora... allora avanti, con tutto l’entusiasmo che il mio generoso cuore riesce ancora a farmi trovare!”.

Zanardi correrà ancora domani, domenica, quando è in programma la prova su strada.