RAFFAELLA CANDOLI
Cosa Fare

Palio di Cesena 2022: il programma della giornata

La rievocazione torna in piazza del Popolo. Alle 18 il clou con la Giostra

Palio di Cesena 2022, la presentazione dei cavalieri (foto Ravaglia)

Palio di Cesena 2022, la presentazione dei cavalieri (foto Ravaglia)

Cesena, 10 settembre 2022 - Cesena consegna oggi alla storia il Palio 2022 (foto), fiera di averlo riportato in piazza del Popolo, là dove è nato nel 1495 e si è disputato ininterrottamente fino al 1838. L’associazione 'La Giostra A.P.S.' presieduta da Daniele Molinari, con determinazione ha perseguito, in collaborazione col Comune tale scopo, dopo alcune edizioni recenti che però vedevano la cavalleresca tenzone svolgersi allo sferisterio della Rocca malatestiana.

Migration

L’attuale evento rievocativo della Giostra all’incontro tra coppie di cavalieri lancia in resta, è stata preceduta da una settimana di eventi culturali contornati dall’aspetto scenico di figuranti, bandiere, tamburini e suonatori di chiarine che hanno creato l’atmosfera, riportando la città ai tempi del Rinascimento. Ieri poi, sempre da tradizione, per le vie del centro storico ha sfilato un corteo di figuranti a ricordare gli anni in cui nobili giunti anche da altre città, notabili e rappresentanti delle casate più importanti del tempo, erano richiamati dallo spettacolo della conquista del Palio (uno stendardo artisticamente dipinto, che per questa edizione è stato eseguito dal cesenate Luciano Navacchia) e a tifare per la vittoria di questa o quella contrada abbinata a ciascun cavaliere.

Infatti, giunto il corteo al centro della piazza, ieri sono stati presentati alla popolazione i cavalieri, oggi abbinati a quartieri della città, raggruppati per vicinanza territoriale. Per l’occasione piazza del Popolo è stata divisa in due settori: la parte riservata alla giostra è quella che costeggia il Palazzo comunale e la Rocchetta di Piazza, mentre quella speculare è riservata al pubblico, separato e protetto da transenne.

L’area per i cavalieri, detta lizza, è stata approntata con un telone a protezione del fondo, sul quale è stata distesa una copertura di sabbia di 20 centimetri circa di spessore, pressata e rullata. La monumentale fontana Masini che ha fatto la sua comparsa nella piazza «solo» nel 1591, dunque 96 anni più tardi del primo Palio, è stata protetta da transennatura e balle di paglia.

L’evento richiama per la sua spettacolarità un folto pubblico, per cui è utile ricordare che stamani, dalle 15, sarà chiuso il varco che conduce alla Rocca e al loggiato, mentre rimarrà accessibile quello dalla parte di via Pescheria e Piazza Amendola. Il pomeriggio odierno è dedicato i più piccoli alla Rocca Malatestiana, dalle 14.30 alle 16.30, che potranno partecipare al «Grande gioco dell’Elefante» di e con Roberto Fabbri e vedere da vicino i pony di Cesena Horse Center.

E, finalmente alle 18, nel cuore storico della città Giostra e Palio di Cesena. Gli eventi sono gratuiti, ma l’accesso alla piazza del Popolo sarà consentito fino al raggiungimento della capienza. L’impegno economico per l’allestimento del campo di gara è di 25mila euro, 15mila delle quali sostenute dal Comune e il resto dall’associazione La Giostra che coi suoi volontari garantirà la vigilanza, insieme a steward e personale antincendio. La piazza verrà ripristinata già da domattina.