Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
11 giu 2022

Calzaturiero, startup a Villa Torlonia

11 giu 2022
Luca Legni, amministratore delegato di lpegroup, Serena Musolesi, direttrice del Cercal,. e il sindaco di San Mauro Pascoli Luciana Garbuglia
Luca Legni, amministratore delegato di lpegroup, Serena Musolesi, direttrice del Cercal,. e il sindaco di San Mauro Pascoli Luciana Garbuglia
Luca Legni, amministratore delegato di lpegroup, Serena Musolesi, direttrice del Cercal,. e il sindaco di San Mauro Pascoli Luciana Garbuglia
Luca Legni, amministratore delegato di lpegroup, Serena Musolesi, direttrice del Cercal,. e il sindaco di San Mauro Pascoli Luciana Garbuglia
Luca Legni, amministratore delegato di lpegroup, Serena Musolesi, direttrice del Cercal,. e il sindaco di San Mauro Pascoli Luciana Garbuglia
Luca Legni, amministratore delegato di lpegroup, Serena Musolesi, direttrice del Cercal,. e il sindaco di San Mauro Pascoli Luciana Garbuglia

A Villa Torlonia nasce Tech4Fashion Hub, un incubatore di startup innovative nel campo della moda calzaturiera, un progetto che mette a disposizione di nuove idee imprenditoriali nel settore, prestigiosi spazi in una sede rinnovata e un team di professionisti a supporto. Dice il sindaco Luciana Garbuglia: "San Mauro Pascoli è un punto di riferimento per il mondo dell’alta moda e in particolare per il settore calzaturiero, con importanti brand che hanno sede nel distretto. Qui è presente anche il Cercal, Centro internazionale di formazione dedicato al comparto. Già dal 2015 il Comune di San Mauro Pascoli sostiene il progetto "Cercal Lab", iniziativa supportata anche da RomagnaBanca e realizzata all’interno del Cercal, che offre ai giovani la possibilità di sviluppare progetti nel campo della calzatura, della pelletteria, degli accessori, orientati alla sperimentazione o allo sviluppo di idee imprenditoriali, anche in collaborazione con le imprese". Il nuovo incubatore è denominato Tech for Fashion, ed è realizzato nell’ambito del progetto Tech4Fashion Hub - Incubatore di startup innovative nel campo della moda e ICT" co-finanziato dalla Regione Emilia-Romagna. Continua il sindaco Luciana Garbuglia: "Il costo complessivo del progetto è di 310.500 euro dei quali 238.050 euro in quota al Comune e 72.450 euro al Cercal, mentre il contributo regionale concesso è di 248.400 euro, corrispondente all’80% delle spese ammesse al finanziamento. Il progetto prevede, a cura del Comune, la riqualificazione di spazi presenti presso Villa Torlonia, come sede di co-working da mettere a disposizione delle start-up, nonché l’acquisizione di arredi e attrezzature necessarie per l’operatività dell’incubatore". Ha aggiunto Serena Musolesi direttrice del Cercal: "Anche Cercal mette a disposizione laboratori, attrezzature e sala riunioni per l’incubatore. I lavori di ristrutturazione partiranno dopo l’estate e si completeranno entro l’anno. La candidatura può essere presentata sul sito web https:techforfashion.it".

Ermanno Pasolini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?