Quotidiano Nazionale logo
11 mag 2022

Centri estivi, ecco il bando con i fondi per famiglie

Il progetto regionale ’Conciliazione vita-lavoro’ punta ad aiutare i nuclei familiari degli alunni delle scuole dell’infanzia, primaria e secondaria

ermanno pasolini
Cronaca
Il sindaco Filippo Giovannini
Il sindaco Filippo Giovannini
Il sindaco Filippo Giovannini

di Ermanno Pasolini

Soglia Isee di 28mila euro per accedere ai contributi, 112 euro a settimana, contributo massimo di 336 euro a bambino.

Sono i numeri degli aiuti destinati dalla Regione alle famiglie residenti nell’Unione dei Comuni Rubicone e Mare composte da entrambi i genitori, o uno solo per famiglie monogenitoriali, lavoratori, con figli tra i 3 e i 13 anni, estesi a 17 se portatori di disabilità, da iscrivere ai centri estivi 2022. Nell’ambito del ’Progetto conciliazione vita-lavoro’, è pubblicato nella home page del sito www.unionerubiconemare.it il bando per i soggetti gestori di centri estivi per il 2022, con sede dell’attività nel territorio dell’Unione interessati ad aderire al progetto regionale che punta a sostenere le famiglie degli alunni delle scuole dell’Infanzia, primaria e secondaria di primo grado nel periodo da giugno a settembre.

Le candidature dei gestori dei centri estivi potranno essere inviate entro il 23 maggio alla mail protocollo@pec.unionerubiconemare.it utilizzando il modulo di domanda scaricabile dal sito dell’Unione dei Comuni Rubicone e Mare. Al termine sul sito sarà pubblicato l’elenco dei centri estivi che avranno aderito al progetto, tra i quali le famiglie potranno scegliere di iscrivere i propri figli.

Il bando per l’iscrizione delle famiglie ai bonus rette per i centri estivi sarà aperto dal 30 maggio al 20 giugno. All’apertura del bando, di cui sarà data tempestiva informazione, le famiglie potranno presentare domanda al Comune di residenza del minore che si desidera iscrivere. Per i residenti nei Comuni di San Mauro Pascoli, Savignano sul Rubicone e Gatteo è competente l’ufficio scuola dell’Unione Rubicone e Mare. Le domande potranno essere fatte esclusivamente on-line accedendo al sito www.unionerubiconemare.it. Tra i requisiti richiesti per beneficiare del contributo, oltre all’età, la residenza in uno dei nove Comuni del Distretto Rubicone e Mare. L’assegnazione del contributo è legata all’iscrizione a uno dei centri estivi che hanno aderito al ’Progetto per la conciliazione vita-lavoro - anno 2022’.

Dicono Filippo Giovannini sindaco di Savignano e presidente dell’Unione Rubicone e Mare e Letizia Bisacchi sindaca di Gambettola e assessora ai Servizi sociali dell’Unione: "Sappiamo quanto sia importante per le famiglie avere un punto di riferimento per il periodo estivo. Come Unione ci facciamo tramite perché chi gestisce i servizi sia in grado di offrire il meglio ai nostri ragazzi. Non è solo una questione di aiuti economici. Anche il tempo libero e del divertimento è un tempo di qualità di pari importanza per la loro crescita a quello della scuola e della formazione".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?