Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
1 giu 2022

Centri estivi, il Comune in aiuto alle famiglie

Nel caso in cui entrambi i genitori lavorino. Erogazioni fino a 336 euro a bambino

1 giu 2022
Le famiglie avranno delle agevolazioni per i piccoli bambini e bambine che frequenteranno i centri estivi di Cesenatico
Le famiglie avranno delle agevolazioni per i piccoli bambini e bambine che frequenteranno i centri estivi di Cesenatico
Le famiglie avranno delle agevolazioni per i piccoli bambini e bambine che frequenteranno i centri estivi di Cesenatico
Le famiglie avranno delle agevolazioni per i piccoli bambini e bambine che frequenteranno i centri estivi di Cesenatico
Le famiglie avranno delle agevolazioni per i piccoli bambini e bambine che frequenteranno i centri estivi di Cesenatico
Le famiglie avranno delle agevolazioni per i piccoli bambini e bambine che frequenteranno i centri estivi di Cesenatico

Il Comune sostiene le famiglie che necessitano di iscrivere i figli ai centri estivi, nei casi in cui entrambi i genitori lavorino e siano impegnati nel corso della giornata. Terminata la scuola, nelle località turistiche come Cesenatico si presenta ogni estate il problema della gestione dei figli piccoli, tant’è che i centri estivi rappresentano una risorsa molto importante. A Cesenatico ve ne sono di pubblici e privati, dove le iscrizioni sono in entrambi i casi a pagamento. Ebbene quest’anno il Comune viene incontro ai nuclei familiari, erogando sino a 112 euro a settimana per ciascun bambino, sino ad un massimo complessivo di 336 euro a bambino. I beneficiari devono avere determinati requisiti, tra cui l’Isee non superiore a 28mila euro, età dei minori compresa fra 3 e 13 anni (fino a 17 anni nei casi di disabilità certificata), famiglie in cui entrambi i genitori (o uno solo in caso di famiglie mono genitoriali), famiglie con un genitore che lavora e l’altro è impegnato continuativamente in compiti di cura. Sul sito del Comune è pubblicato l’avviso per la formazione della graduatoria allo scopo di assegnare i contributi. Le famiglie interessate possono presentare domanda esclusivamente on line, tramite un link presente nell’area dedicata, utilizzando le credenziali Spid. Il termine ultimo per la presentazione è lunedì 20 giugno.

g.m.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?