Il nuovo presidente Corrado Augusto Patrignani

Cesena, 26 luglio 2018 - La creatura prende forma, anche se per l’ufficialità occorrerà attendere il weekend. Ormai certo l’arrivo in riva al Savio di Alfio Pellicioni in qualità di direttore sportivo. Toccherà quindi all’ex San Marino allestire la rosa del nuovo Cesena. Prima dovrà risolvere il suo contratto che lo lega fino a giugno 2019 con il Monopoli, ma di fatto la scelta è già stata fatta e si conta di averlo già al lavoro a tempo pieno da lunedì. Pelliccioni dopo la lunga gavetta sul Titano, prima come dirigente poi come responsabile dell’area tecnica, ha legato il suo nome alla favola del Portogruaro che nel 2010 soffiò la promozione in cadetteria nientemeno che al Verona.

CORTEO TIFOSI CESENA_32156850_210614

Nel 2012 un breve passaggio al Santarcangelo allenato allora proprio da Beppe Angelini, quindi l’approdo a Mantova per cinque stagioni, tra poche gioie e molti dolori a causa delle vicissitudini societarie. Il 15 giugno 2017 l’accordo con il Monopoli, obiettivo un campionato tranquillo, invece i pugliesi sono arrivati ai play off e Pelliccioni ha anche ritirato il premio come miglior direttore sportivo della Lega Pro. Il resto è storia recente, con la chiamata dei nuovi dirigenti romagnoli, che nel fratempo avevano sondato anche, tra gli altri, Oberdan Melini e Andrea Galassi, alla quale Pelliccioni non ha potuto dire di no. Intanto sta aumentando il numero delle società che stanno aderendo al progetto di rilancio del calcio cittadino, al momento sono 25 le imprese del territorio che hanno risposto alla chiamata di Pubblisole.

CORTEO TIFOSI CESENA_32156850_210614

C’è ancora riserbo sui nomi del nuovo Cda anche se dovrebbero far parte del direttivo capitanato dal presidente Corrado Augusto Patrignani, Michele Manuzzi, l’ex presidente del settore giovanile dell’ac Cesena Lorenzo Lelli, Marco Borghetti di Effegibi e Marco Rondoni di HippoGroup. Si punterà anche a non dosperdere l’esperienza di alcune figure che hanno collaborato per anni con il vecchio Cesena. Quasi certa quindi l’investitura di Marco Valentini come segretario generale e di Gianluca Campana come responsabile della sicurezza e del campo. Un ruolo nel settore amministrativo dovrebbe essere affidato invece a Diletta Sarti. Per quel che riguarda il quartier generale, si stanno valutando gli uffici dell’Orogel Stadium, anche se è più probabile che la sede trovi ubicazione in altri spazi in città. Martorano rimarrà punto di riferimento per il settore giovanile.