Quotidiano Nazionale logo
2 mar 2022

Dalaloyan e lo sport che unisce "Abbracciò l’avversario ucraino"

Ginnasta del Romagna Team sta tentando di rientrare a Cesena in tempo per la gara del 12 marzo

RAVAGLIA 12/01/22 CESENA GINNASTICA ARTISTICA ROMAGNA TEAM PRESENTAZIONE IN COMUNE DEL CAMPIONE OLIMPICO RUSSO  Artur Dalaloyan
Artur Dalaloyan

"Artur vorrebbe rientrare a Cesena per dare una mano alla squadra in vista della prossima gara, ma la situazione è oggettivamente molto complicata". Parla Corrado Maria Dones, presidente del Gymanstic Romagna Team di ginnastica artistica che quando cita Artur pensa a Dalaloyan, campione olimpico a Tokyo. Russo. Il super atleta quest’anno è stato scritturato dalla squadra cesenate che milita in serie A1 e che col suo arrivo puntava a giocare un ruolo da protagonista. "Vive e si allena in Russia – commenta Dones –, mantenendosi però in contatto quotidiano col nostro staff tecnico. Ha partecipato alla prima gara che abbiamo disputato ad Ancona, ma ancora la forma non era al top. Ora si sta allenando salendo costantemente di colpi nella palestra della Dinamo Mosca, società alla quale è affiliato, anche perché il primo weekend di aprile si svolgeranno i campionati della sua nazione e per quell’occasione vuole essere al meglio". Nel frattempo però il 12 marzo il Romagna Team dovrà gareggiare di nuovo, questa volta a Torino. "Al momento la nostra federazione – prosegue Dones – al contrario di quello che sta accadendo in altre discipline, non vieta l’impiego di atleti russi e per di più Artur da parte sua scalpita per tornare in Romagna a dare il suo contributo. L’idea sarebbe quella di farlo arrivare a Cesena mercoledì prossimo, per poi vederlo ripartire il lunedì successivo, subito dopo la gara". Non è però semplice, perché un crescente numero di nazioni sta chiudendo lo spazio aereo alla Russia: organizzare un viaggio è tutt’altro che semplice. "Avevamo un biglietto che prevedeva il decollo a Mosca e l’atterraggio a Milano, ma questa soluzione non è più percorribile – racconta Dones –. La situazione è molto fluida, cambia in continuazione: al momento c’è la possibilità di far scalo prima a Istanbul in Turchia ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?