La bellezza salverà il mondo? All’ interrogativo, davvero impegnativo e suggestivo, hanno tentato di rispondere i partecipanti del concorso di scrittura che è stato promosso dal Centro culturale ‘Campo della Stella’ che l’ha organizzato in collaborazione con il Credito cooperativo romagnolo. La cerimonia di premiazione si è svolta venerdì mattina sulla piattaforma online Zoom con una numerosa...

La bellezza salverà il mondo?

All’ interrogativo, davvero impegnativo e suggestivo, hanno tentato di rispondere i partecipanti del concorso di scrittura che è stato promosso dal Centro culturale ‘Campo della Stella’ che l’ha organizzato in collaborazione con il Credito cooperativo romagnolo.

La cerimonia di premiazione si è svolta venerdì mattina sulla piattaforma online Zoom con una numerosa partecipazione a distanza ovviamente.

La commissione giudicante era presieduta dal poeta Gianfranco Lauretano. Si è aggiudicato il primo posto Lorenzo Ferri della 5° F del liceo scientifico ‘Righi’. Il suo lavoro è stato giudicato il migliore con questa motivazione: "L’originalità del testo nella sua capacità di passare dal personale all’universale è sostenuta da uno stile equilibrato e concreto che sa dare ad ogni passaggio sinteticamente lo spazio giusto".

Seconda classificata è Agnese Ragazzini della 5° Bc del liceo ‘Monti’, sul podio anche Michele Zamagna della 5° A dell’istituto professionale ‘Versari-Macrelli’.

Hanno poi ricevuto una menzione d’onore Giovanni Angeli della 5° A del liceo scientifico europeo ‘Almerici’ e Leonardo Casadei della 5° A dell’istituto tecnico agrario ‘Garibaldi-Da Vinci’.

Inoltre sono state premiate due classi giudicate meritevoli in base al valore complessivo dei loro testi: la 5° F del ‘Righi’ seguita dalla docente Flavia Pistocchi e la 5° D dell’istituto agrario guidata dalla professoressa Lina Gallina.

Il concorso di scrittura si è tenuto a conclusione del tradizionale ciclo di lezioni e proiezioni cinematografiche rivolte ai maturandi e insegnanti che si è svolto nei mesi di febbraio e marzo. Durante la premiazione è stato presentato il ‘Quaderno’ che contiene gli atti del ciclo di incontri e i testi dei ragazzi premiati curato da Marino Mengozzi. Presente a Cesena dal 1983, il ‘Campo della Stella’ (porta nel suo nome, traduzione dello spagnolo Compostela, il ricordo dei pellegrinaggi verso Santiago) organizza convegni, incontri, presentazioni di libri, mostre, visite guidate.

f. s.