Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
24 giu 2022

Il ‘Savio’ vivrà una corsa lunga cent’anni

Apertura della stagione martedì 28 giugno con lo straordinario Gran Premio del Centenario e la partecipazione di Technogym

24 giu 2022

Sarà un anno da ricordare il 2022 per l’Ippodromo del Savio perché segna il centenario di attività della pista, ma anche perché rappresenta una significativa inversione di tendenza: dopo parecchi anni di limature alle giornate, al numero di corse e al montepremi, quest’anno il Ministero delle Politiche agricole e forestali ha aperto un po’ i cordoni della borsa aumentando la dotazione complessiva, in modo da poter organizzare nella serata d’apertura, il 28 giugno, il Gran Premio del Centenario con 20.900 euro di montepremi, e di incrementare la dotazione del Campionato Europeo Orogel del 3 settembre a 187.000 euro (lo scorso anno era di 154.000 euro).

"Vedere l’ippodromo centro di aggregazione vivo, con i suoi ristoranti, il parterre e la tribuna frequentata dal pubblico, è la migliore gratificazione per celebrare il Centenario" ha detto Massimo Umberto Antoniacci, presidente Hippogroup Cesenate, dando il via alla presentazione della stagione nella quale sono intervenuti Marco Fabio Rondoni, direttore generale HippoGroup Cesenate; Luca Pagliacci, marketing manager Orogel e presidente Pubblisole;, Francesca Montalti, presidente Anffas Cesena; Silvia Canali, coordinatrice Romagna Iniziative; Walter Cesaron, handicapper Responsabile Ufficio Tecnico HippoGroup Cesenate; Alberto Forti, collezionista di cimeli ippici e curatore della mostra del Centenario; Silvia Dall’Ara, presidente Parco Mi Diverto; Luciano Poggi, conduttore trasmissione Cavalli in Pista di Teleromagna, e il sindaco Enzo Lattuca.

Martedì 28 giugno, nella serata d’apertura, saranno protagonisti Technogym e la Wellness Foundation che lanceranno il messaggio legato alla cultura del wellness come stile di vita e come strumento fondamentale per il benessere e la salute. Tutti i bambini potranno partecipare al percorso ‘Gioca Wellness’ e riceveranno la maglietta ‘Let’s Move for a Better World’.

Per presentare all’affezionatissimo pubblico dell’ippodromo una selezione di oggetti, manifesti e ricordi di quelle fasi che hanno contribuito a costruire la ‘Corsa lunga Cent’anni’, il collezionista e appassionato ravennate Alberto Forti curerà l’allestimento di un’esposizione di cimeli (foto, manifesti, documenti, locandine e opere d’arte) che testimoniano la nascita, lo sviluppo e la trasformazione dell’ippodromo romagnolo. La mostra sarà allestita nella galleria della tribuna per tutto il mese di agosto, fino alla chiusura della stagione, in concomitanza con il Campionato Europeo di Trotto. Lungo il salone della tribuna verranno collocate vetrine dove saranno esposte le memorabilia del mondo del trotto e grandi pannelli che riprodurranno scene quotidiane ed eventi speciali, cavalli e personaggi che hanno fatto la storia del Savio. permetteranno al pubblico di ammirare e ripercorrere i primi 100 anni dell’ippodromo.

Denso il contenuto tecnico: nelle 29 serate di corse ci saranno due Supertris con dotazione maggiorata e svariate Corse tris che faranno da cornice ai tradizionali grandi premi: dopo l’edizione straordinaria di quello del Centenario, si susseguiranno Gran Premio Riccardo Grassi Romagna Iniziative sabato 9 luglio, Gran Premio Città di Cesena sabato 6 agosto, Gran Premio Augusto Calzolari venerdì 12 agosto e Campionato Europeo Orogel sabato 3 settembre. Il torneo per driver Tomaso Grassi Award-Superfrustino vrà la sua serata conclusiva martedì 23 agosto dopo quattro semifinali.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?