Quotidiano Nazionale logo
2 mar 2022

Nel 2021 fallite 118 imprese

Al primo posto in provincia il commercio, poi l’alloggio

Nell’anno 2021 nel territorio Romagna (Forlì-Cesena e Rimini) sono state aperte 118 procedure

fallimentari, con una crescita, rispetto all’anno 2020 (103 aperture), del 14,6%; nel complesso,

comunque, gli eventi fallimentari aperti nel 2021 risultano inferiori sia a quelli dell’anno pre-pandemico 2019 (130 aperture) sia, in generale, alla media annua del periodo 2015-2020 (153 aperture all’anno).

I dati sono della Camera di Commercio. I fallimenti hanno interessato soprattutto il settore dei servizi e, in particolare, il commercio, con 20 imprese, l’alloggio e ristorazione, con 18, e le attività immobiliari, sempre con 18; a seguire, troviamo le costruzioni, con 14 imprese, e il manifatturiero, con 12.

Con riferimento alla natura giuridica, ben 88 procedure sono state aperte nei confronti delle società di capitale (74,6% del totale).

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?