Cesenatico, 9 luglio 2018 – Quattordici multe da 1.032 euro l’una sono state comminate dalla polizia municipale dell’Unione Rubicone-Mare ai commercianti del territorio che sono partiti in anticipo coi saldi rispetto alla data del 7 luglio. Si tratta dei cosiddetti ‘presaldi’, vendite straordinarie con sconti effettuate nei trenta giorni precedenti i saldi, espressamente proibiti dalla legge a tutela della leale concorrenza fra le imprese commerciali ed a protezione del consumatore.