Cesena, 11 giugno 2018 - “Hai della birra oggi? È fresca?’. Era un messaggio in codice, in realtà, perché l’oggetto della chiamata non era la birra bensì la droga.

Di vario tipo: dall’hashish fino all’eroina. L’indagine dei carabinieri di cesena era partita ad aprile dello scorso anno. Si è concretizzata stamattina con cinque ordinanze di custodia cautelare, di cui due in carcere, per detenzione di droga ai fini di spaccio. In manette sono finiti una donna cesenate di 44 anni e un tunisino di 26 anni, residente a Ravenna. Le altre altre ordinanze riguardano tre uomini cesenati, due di 54 anni e uno di 37 anni. La zona di spaccio individuata dai carabinieri è la stazione ferroviaria