La lite finisce in tribunale
La lite finisce in tribunale

Cesena, 18 novembre 2019 - Cercavano un’esperienza forte, una serata diversa all’insegna dell’hard. E alla fine la coppia, due 35enni, lui riminese lei cesenate, avevano deciso per il ‘triangolo’ con un trans. Ma qualcosa è andato storto, la serata è finita a sassate e i due si ritrovano alla sbarra con una sfilza di accuse.

La storia risale all’estate scorsa, quando la coppia decide di regalarsi un’esperienza trasgressiva a luci rosse. Si dirigono nella zona di Mirabello e si mettono a contrattare con brasiliano, ma lì qualcosa va storto e la donna si scaglia contro il trans colpendolo con calci e pugni.

I due si rendono conto di averla fatta grossa e tentano di mascherare il fatto denunciando di essere stati rapinati da un transessuale. Ma i carabinieri smascherano subito la loro versione, interrogano il brasiliano e credono alla sua versione: è lui la vittima dell’aggressione. Ora la donna deve rispondere di lesioni, danneggiamenti e calunnia, mentre il fidanzato di favoreggiamento.