Fan con il biglietto in mano davanti al Carisport (foto Ravaglia)
Fan con il biglietto in mano davanti al Carisport (foto Ravaglia)

Cesena, 14 marzo 2019 - Senza parole, sbigottite e incredule: così sono apparse le tante persone che ieri sera si sono ritrovate il portone del teatro Carisport di Cesena serrato con l’avviso che il musical Flashdance in programma non si sarebbe tenuto. Lo spettacolo che già aveva subìto un rinvio lo scorso 28 novembre, questa volta è definitivamente annullato.

La causa pare sia stata la mancanza di accordi con il consorzio gestore del Carisport Romagna Iniziative e la società organizzatrice E Event. “È la seconda volta che da Pesaro arriviamo a Cesena per assistere allo spettacolo - spiegano Raffaella, Eva, Diana e Monica -. A novembre quando siamo venute almeno ci avevano accolto e spiegato le ragioni dello slittamento dello spettacolo, oggi invece ci troviamo il portone chiuso e nessuna info. Stamattina - continua Raffaella - avevo anche guardato il sito della compagnia, ma non c’erano avvisi. Oltre alla delusione anche la presa in giro. Ora speriamo che ci rimborsino tutto, anche la prevendita”.

Giorgio da Gambettola è molto amareggiato. “Mia moglie ed io abbiamo regalato ai nostri amici i biglietti per questo spettacolo in occasione delle loro nozze d’argento. Ora se ci restituiranno il denaro andremo a cena fuori. Mi pare però tutto mal gestito”. Tanta delusione anche negli occhioni delle figlie (10 e 12 anni) di una signora di Alfonsine: “in giro era pieno di manifesti, anche a Ravenna e a Cervia, come è possibile annullare in questo modo senza avvisare? E poi ora come faremo ad essere rimborsati?”

Anna che ha preso i biglietti on line attraverso Ticketone ha ricevuto ieri pomeriggio l’avviso dell’annullamento e sperava di ricevere indicazioni questa sera sulla modalità di rimborso. Poi c’è anche chi si domanda mentre sconsolato torna all’auto: “Ma perché per le altre date in Italia non ci sono stati problemi e a Cesena si?”.