Il luogotenente Giuseppino Carbonari con la merce sequestrata

Porto Recanati (Macerata), 8 luglio 2018 – Stamattina, disposto dalla Compagnia di Civitanova, la stazione dei carabinieri di Porto Recanati ha svolto un servizio con l’intento di contrastare il fenomeno del commercio ambulante abusivo sulla spiagge.

Avendo preventivamente svolto delle attività info-investigative, veniva rintracciato e bloccato direttamente il grossista che rifornisce i venditori ambulanti che portano i carretti sulla spiaggia. Sembra che ne rifornisse circa trenta lungo tutta la costa maceratese. È stato quindi fermato un magrebino, bloccato non appena è arrivato con la propria auto, mentre lo attendevano i connazionali per la consegna della merce.

È risultato senza patente, clandestino e senza licenza commerciale.

La merce e l’auto sono state sequestrate.