L’assessore Maika Gabellieri con la polizia municipale (foto De Marco)

Civitanova 10 settembre 2018 - Un incendio in un’appartamento ha creato momenti di apprensione, ieri mattina in corso Garibaldi. Un grande spavento per i residenti, ma fortunatamente nessuna conseguenza per la famiglia che vive nell’abitazione. L’incendio è divampato poco prima delle 10 e ha interessato una delle camere dell’appartamento, che danno sul retro della palazzina. Il fumo e soprattutto le fiamme hanno allarmato il vicinato, compresa l’assessore comunale Maika Gabellieri, che vive proprio dietro alla palazzina interessata dall’incendio. Lei e i suoi familiari sono stati tra i primi a giungere nella casa dove si è sviluppato il rogo e dove vivono una donna con difficoltà di deambulazione e suo figlio. Hanno allertato quindi i soccorsi (vigili del fuoco, polizia, e vigili urbani) e hanno prestato i primi aiuti alla famiglia.

LEGGI ANCHE Civitanova, incendio in casa. Paura in corso Garibaldi

I vigili del fuoco di Civitanova hanno domato le fiamme. "La paura è stata davvero tanta – ha raccontato poi la Gabellieri –, conosco molto bene quella famiglia e sapevo quindi che la proprietaria di casa aveva difficoltà nel muoversi. Dopo avere visto le fiamme dalla finestra, siamo immediatamente scesi in strada per aiutare la donna a uscire di casa. Inizialmente in casa non si erano accorti di nulla, perché si trovavano in altre stanze. Una domenica iniziata con un grande spavento. Un grazie va alla prontezza dei vigili del fuoco, che sono arrivati immediatamente e hanno spento le fiamme, evitando che interessassero anche altre stanze".

Nella camera sono andate a fuoco le persiane, parte delle finestre che danno sul balcone e un po’ di arredamento interno (compresa una televisione), interessando anche un ripostiglio. Le cause dell’incendio sono ancora in via di accertamento: secondo i primi rilievi, però, si tratterebbe di un fatto di natura del tutto accidentale. Sul posto sono giunti anche i poliziotti del commissariato di Civitanova e vari agenti della polizia municipale.