Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
18 giu 2022

Michelini: "Io, accerchiato da 30 giovani"

Movida violenta, il sindaco racconta l’episodio durante un incontro con i residenti: "Avevo detto a uno di spostare il motorino"

18 giu 2022
giorgio giannaccini
Cronaca
Il vicesindaco Casali, il consigliere Quercetti e il sindaco Michelini
Il vicesindaco Casali, il consigliere Quercetti e il sindaco Michelini
Il vicesindaco Casali, il consigliere Quercetti e il sindaco Michelini
Il vicesindaco Casali, il consigliere Quercetti e il sindaco Michelini
Il vicesindaco Casali, il consigliere Quercetti e il sindaco Michelini
Il vicesindaco Casali, il consigliere Quercetti e il sindaco Michelini

di Giorgio Giannaccini

"Anche io mi sono trovato coinvolto in uno dei tanti episodi di inciviltà del sabato sera. Due settimane fa, mentre ero a spasso con mia moglie, ho visto un ragazzino parcheggiare il motorino in mezzo al marciapiede, quindi gli ho intimato di levarlo e sono stato accerchiato da 30 giovani".

A dirlo è stato il sindaco di Porto Recanati, Andrea Michelini, nell’incontro di giovedì con i residenti dei quartieri Castennou, Scossicci-Del Sole e Montarice. Il tema più discusso è stato proprio quello della sicurezza. Tanti gli interventi dei portorecanatesi che si sono detti esasperati e preoccupati dalla movida violenta.

Ad esempio, una cittadina ha riferito che girerebbero nel centro ragazzini minorenni armati anche di coltelli, che minacciano gli altri coetanei. E ancora, c’è chi ha denunciato che di notte, in piazzetta delle Erbe, ci sono baby vandali che saltano sopra i cofani delle auto, oppure la presenza di orde di giovanissimi che il sabato sera orinano da tutte le parti. Il sindaco Michelini ha quindi assicurato che "si sta facendo tutto il possibile per la sicurezza. L’unico corpo che ho a disposizione, come sindaco, è la polizia locale: stanno arrivando sette agenti di rinforzo per l’estate. Io sono intervenuto più volte, anche di persona – ha detto il sindaco Michelini –. L’altro giorno, mentre andavo in Comune, ho notato che c’erano quattro ragazzini sullo scivolo di piazza Carradori, nonostante la zona sia recintata per i lavori. Perciò, li ho fatti andare via".

Oltre a questo, altri cittadini hanno denunciato che, per chi vive, vicino a piazza Kronberg, è difficile chiudere occhio, perché ci sono giovanissimi che giocano a basket a notte fonda. Mentre, a Scossicci, è stato segnalato l’abbandono selvaggio di rifiuti e ingombranti in più vie e si sono poi chiesti più controlli della polizia locale nell’entrata nord del paese, soprattutto per identificare e multare i tanti ragazzi che, in sella al proprio motorino, sfrecciano a folle velocità a ogni ora del giorno.

Invece, sul fronte della viabilità, a dare novità è stato l’assessore ai lavori pubblici, Lorenzo Riccetti.

"L’area ammassamento in via Del Sole – ha detto – sarà aperta a breve per ricavare nuovi parcheggi. In questi giorni stanno disegnando i nuovi stalli, alcuni riservati ai residenti, altri a pagamento. Inoltre, vorrei che il quartiere Castennou sia tra quelle aree del paese che diventeranno con il limite orario dei 30 orari".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?