Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
22 giu 2022

Si lamenta del parcheggio e viene picchiato

Cliente di un ristorante non poteva uscire, quando sono arrivati i passeggeri dell’auto che ostacolava la sua è stato aggredito

22 giu 2022
Sono intervenuti i carabinieri
Sono intervenuti i carabinieri
Sono intervenuti i carabinieri
Sono intervenuti i carabinieri
Sono intervenuti i carabinieri
Sono intervenuti i carabinieri

Un’accesa lite per un parcheggio si è presto trasformata in una violenta aggressione, dove ad avere la peggio è stato un uomo sui 60 anni. Sarebbe stato malmenato da tre tizi che, dopo averlo preso ripetutamente a pugni, se ne sono ripartiti, come se nulla fosse, a bordo di auto.

L’episodio è avvenuto domenica, nell’area parcheggio di un ristorante che si trova lungo la strada Regina, al confine tra Potenza Picena e Porto Recanati. Stando a una prima ricostruzione, verso l’ora di pranzo, il 60enne (che non è del posto) è andato in quel locale per mangiare insieme ad altri invitati, dopo una cerimonia religiosa. Una volta finiti i festeggiamenti, lui è tornato verso la propria auto per ripartire e andarsene a casa. Ma, arrivato davanti alla macchina, si è accorto che non era possibile uscire dal parcheggio, perché qualcuno aveva lasciato un’altra auto davanti alla sua. Quindi, ha dovuto aspettare pazientemente (e a lungo) che il proprietario del mezzo si facesse vivo.

Fino a quando, intorno alle 17, sono comparsi tre tizi, descritti con accento meridionale, che stavano andando a riprendere quell’auto. Il 60enne ha preso a male parole i tre, visto che aveva dovuto attendere tutto quel tempo. Ma dagli insulti si è passati, in breve, anche ai fatti. Sarebbe infatti cominciata una colluttazione fra i quattro. Inutile dirlo, a farne le spese è stato il 60enne, che sarebbe stato preso a cazzotti da quei tre individui.

Sul posto sono poi intervenuti gli operatori sanitari del 118, per soccorrere l’uomo che era ferito, e anche la pattuglia dei carabinieri della caserma di Porto Potenza, per chiarire i contorni della vicenda. Al momento, il 60enne non ha ancora sporto denuncia.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?