Bandiere Blu 2019, Gabicce torna tra le spiagge delle Marche premiate
Bandiere Blu 2019, Gabicce torna tra le spiagge delle Marche premiate

Ancona, 24 aprile 2019 – Le Bandiere Blu 2019 si tingono di giallo nelle Marche. Secondo la Regione, che ieri mattina ha dato l'annuncio sulla sua pagina ufficiale Facebook, "sono ben 17, una in più dello scorso anno". Dunque, il verdetto della classifica della Foundation for Environmental Education (Fee) vedrebbe le Marche balzare dal quarto al terzo posto, superando la Campania. Notizia contraddetta stamattina dalle parole dei sindaci di Porto Sant'Elpidio e Porto San Giorgio, Comuni del Fermano che non hanno ricevuto l'invito alla premiazione del 3 maggio.

E infatti in serata arriva la rettifica della Regione: "A proposito della notizia delle 17 bandiere blu assegnate ai comuni marchigiani, che noi ieri abbiamo contribuito a rilanciare, fatte ulteriori verifiche, abbiamo appurato che la notizia non è corretta. L’assegnazione delle bandiere blu infatti non è comunicata alla Regione Marche, ma sono direttamente convocati i comuni. Pertanto chiediamo scusa a tutti i cittadini e agli organi di informazione per l'errore commesso". Giallo risolto, quindi.

L'anno scorso il prestigioso vessillo sventolava a: Ancona, Senigallia, Numana e Sirolo nell’Anconetano; Cupra Marittima, Grottammare e San Benedetto del Tronto nell’Ascolano; Fermo, Pedaso, Porto San Giorgio e Porto Sant’Elpidio nel Fermano; Civitanova Marche e Potenza Picena nel Maceratese; Pesaro, Fano e Mondolfo nel Pesarese. Quest'anno, invece, va aggiunta Gabicce Mare (Pesaro e Urbino), mentre bisogna depennare Porto Sant'Elpidio e Porto San Giorgio. Le Bandiere Blu 2019 sono dunque 15.

Alla base della scelta della Fee non c'è solo la qualità delle acque di balneazione, certificata dalle analisi svolte negli ultimi anni dall'Agenzia regionale per la Protezione ambientale. Contano anche la gestione ambientale, i servizi e la sicurezza.