ANNA MARCHETTI
Cosa Fare

Fuori Brodetto 2023, ecco dove si gusta e si vota il piatto simbolo dell’Adriatico

Al via la kermesse che fino al 19 novembre accende i riflettori sul piatto. Ben 32 ristoranti si sfidano, ecco come metterli alla prova e votarli

Fuori Brodetto 2023 al via, Martina Carloni, Osteria dalla Peppa, il primo ristorante a partire
Fuori Brodetto 2023 al via, Martina Carloni, Osteria dalla Peppa, il primo ristorante a partire

Fano, 8 ottobre 2023 – Fuori Brodetto 2023, al via le serate speciali che offrono l’opportunità di degustare ed esprimere un giudizio sul piatto simbolo dell’Adriatico. A vincere sarà la ricetta che avrà accumulato il punteggio maggiore. Per votare basta compilare il coupon pubblicato sul Carlino (formato cartaceo): i 5 lettori che invieranno alla redazione il maggior numero di coupon (entro il 20 novembre) riceveranno un buono cena per 2 persone per la serata conclusiva del 26 novembre in cui si decreterà il vincitore del concorso, al ristorante Villa Piccinetti. Il voto popolare si aggiungerà a quello della giuria tecnica. Il ristorante vincitore volerà in Spagna per rappresentare il territorio e la nostra cucina di mare al concorso internazionale della Fideuà di Gandia.

Approfondisci:

L’anno d’oro del tartufo. Raccolta boom, prezzi dimezzati

L’anno d’oro del tartufo. Raccolta boom, prezzi dimezzati

La prima delle serate speciali è in programma domani all’ Osteria dalla Peppa (via Vecchia, 8 – Fano, tel. 331 6454088). La titolare Martina Carloni proporrà il classico brodetto alla fanese, la focaccia al brodetto e la crest’ajat al brodetto. Martedì 10 ottobre sarà la volta de Il Gattopardo (via Dei Giorgi, 19/21 – Fano, tel. 0721 806962) dove lo chef Franco Petrolati, titolare del locale, preparerà il classico brodetto, un piatto semplice, dal forte sapore di pesce con pochi altri ingredienti che ama cucinare da sempre. Si proseguirà mercoledì 11 ottobre con il ristorante Il Borgo Del Faro (viale Piceno, 12 – Fano, tel. 348 5313765). con il brodetto di Alessandro Vitali "che parte da una struttura tradizionale, ma è rivisitato sulla base del pescato utilizzato, rigorosamente senza spine". Giovedì 12 ottobre, invece, le luci si accenderanno a La Taverna dei Pescatori (piazzale Calafati, 1/2 – Fano, tel. 0721 805364) di Filippo Ravagliati. Gli chef Simone Bacciaglia e Manuel Torcoletti per la serata speciale prepareranno un brodetto con pesce freschissimo e a km zero. Venerdì 13 ottobre ci si sposta a Pesaro al ristorante Isabetta Rondina (via Pantano, tel. 3477714039) all’interno del Circolo Tennis Baratoff, con il brodetto della tradizione, con pesce senza spine. Infine sabato 14 ottobre si torna a Fano al Caffè Del Porto (viale Nazario Sauro, 270, tel. 0721 804579) di Simone Serfilippi e di Stefania Palazzini, dove il brodetto lo fanno alla ‘moda nostra’, una creazione personalizzata della ricetta originale, con pesce freschissimo senza spine e salsa di pomodoro.

Il Fuori Brodetto, iniziativa autunnale di Brodetto Fest promossa da Confesercenti, Federazione dei Ristoratori, Camera di Commercio, Comune di Fano e Regione Marche, si svolgerà in 32 ristoranti della provincia fino al 19 novembre. Ogni locale proporrà una personale versione del tipico piatto tipico della marineria fanese, aggiungendo una seconda proposta. Nei ristoranti del circuito sarà disponibile l’originale abbinamento con la Brodetto Beer, la birra lanciata da Confesercenti la scorsa estate e prodotta dal Birrificio Renton di Fano. Info: www.brodettofest.com.